attualita' posted by

FLASH: ACCORDO GRECIA-UE SI ALLONTANA (Juncker non ha nuove proposte)

Greek flag

Aggiorniamo l’informazione di questa mattina su un accordo tra Istituzioni e Grecia “questione di centimetri” sulla base di una ipotetica nuova proposta di Juncker. Nulla di fatto, era l’ennesima bolla di sapone degli inutili (anzi dannosi) euro-politici.

La conferenza stampa di Juncker, benché ritardata di un’ora, non ha messo sul tavolo nessuna nuova proposta UE. Juncker si è limitato ad una tiritera di accuse e recriminazioni verso i leader greci, sostanzialmente addossando loro tutta la responsabilità dell’interruzione del negoziato e vantando la bontà dell’ultima proposta della Troika.  

Per un breve lasso di tempo stamattina a Bruxelles si era pensato che Juncker prendesse in mano la situazione e insieme a Moscovici mettesse d’accordo FMI, BCE e Merkel su una soluzione di compromesso più accettabile per Tsipras. Nulla di fatto, è la solita fart in the water (petus in aqua, in latino).

Juncker ha in effetti alzato la posta e indurito la posizione UE: un NO al referendum significherebbe un no all’Europa. Una posizione del tutto illegittima sul piano dei trattati, funzionale solo ad aumentare la pressione sull’elettorato greco. Democrazia nella versione UE: le oligarchie pretendono di imporre al popolo la loro agenda.

Riportiamo la chiusura di Juncker:

NON HO NUOVE PROPOSTE DA FARE OGGI

Nostro commento: Juncker, oggi potevi anche startene a casa.

 

PS: Riportiamo anche la dichiarazione dell’ineffabile ministro Padoan: “non è l’Europa a far fallire la Grecia ma il governo greco“.

Il nostro ministro delle finanze non solo si annoia a parlare del debito italiano monstre di 2’200 miliardi, non solo pontifica sul fatto che “il debito per definizione aumenta sempre” (sic); non solo è ininfluente in Europa, ma si permette anche di dare le pagelle a chi ha avuto il coraggio di difendere il proprio popolo da un altro secolo di austerità e recessione made in Troika.

Ma perché i geni italici ce li abbiamo tutti al governo?

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog