attualita' posted by

Evviva, l’Italia riesce a portare a fondo il PIL dell’Eurozona. Il PD ritiene “Indispensabile” l’autore di questo disastro

 

Notizie non buone per il PIL dell’area Euro nel quarto trimestre 2020. Nn c’è stato rimbalzo, neppure stazionarietà, a calo del 0,7%.

Un risultato che è cattivo, anche se ci si aspettava un valore pari a circa -1%, quindi poteva essere peggio. Chi sono i colpevoli di questo piccolo disastro? Consideriamo che la Germania ha visto crescere il PIL dello 0,1% mentre la Spagna è cresciuta del 0,4%, sempre nel quarto trimestre. La responsabilità dello scarso risultato ricade sulla Francia, che ha fatto un -1,3%, e, soprattutto, sull’Italia che è riuscita ad inanellare un bel -2% secco.

Complimentiamoci vivamente con gli autori di questo bel risultato, che porta a fondo l’Italia come un’ancora che rischia di portarsi dietro la nave. In totale il calo del PIL Eurozona nel 2020 è stato pari al 6,8, e l’Itlia è riuscita ad inanellare un bel -8,8% il peggior risultato dal 1945.

Chi è stato l’atomico autore di questo disastro? Il Dinamico Duo Conte Gualtieri: infatti appare evidente che i paesi che hanno investito di più nel proprio sistema economico e che sono stati in grado di contenere maggiormente i danni per i lockdown sono quelli che hanno conseguito i risultati migliori. La Germania e la Spagna sono stati generosi nel sovvenzionare il proprio sistema economico, ed i risultati si vedono. Al contrario Gualtieri è stato avaro, mentre Conte è stato generoso con le chiusure,  e anche in questo caso i risultati si vedono.

La cosa più divertente, sempre se non fosse tragica, è che il PD ha fatto un punto fermo della formazione di un nuovo governo conferma del peggior ministro dell’economia o delle finanze dal 1945 ad oggi. Ancora più tragicomico è che la stessa persone è voluta, pare, della stessa Commissione e dalla Germania. Si vuole un personaggio che, nella propria incapacità, è in grado non solo di distruggere l’economia italiana, ma pure di danneggiare quella europea. Evidentemente il mercato delle Mercedes, BMW o Peugeot ibride non interessa molto a nessuno.

 

 

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal