Euro crisis posted by

EFFETTI DELLA SCELTA EURISTA DI M5S SULLE NOSTRE VITE

Noi che abbiamo creduto, sostenuto e votato M5S per questo:

Adesso ci ritroviamo Di Maio che afferma:

“non è più il momento di uscire dall’Euro”

Certo! È noto da sempre che Giginho è un Dio, giusto, onesto e generoso:

 

 

ma vorrei far notare al “supremo del cosmo” che:

A) SOLO NOI SIAMO IL PAESE MASSACRATO DAL NEOCOLONIALISMO INSITO NELL’EURO:

B) NON BASTA DIRE “L’ASSE FRANCO-TEDESCO NON È PIÙ FORTE COME IN PASSATO” per rassicurare gli italiani che la UE non è una fregatura continua, poichè:

1) rimane intatto il differenziale del CLUP (30% circa)  con la Germania;

2) non abbiamo ancora effettuato il supplemento di tagli alla spesa pubblica (o incremento tasse) da fare per azzerare deficit di bilancio e ridurre il debito pubblico (circa 80 miliardi di tagli o tasse che, direttamente e via moltiplicatore keynesiano, deprimeranno ulteriormente il PIL).

Ovviamente, io e tutti quelli come me (che da sempre setacciano i conti pubblici), sappiamo quale sarà la strada (ordoliberista) Giginhana:

– ricalcolo col “contributivo” delle pensioni (risparmio 53 miliardi di euro l’anno su 200 di erogazioni);

– taglio del 21% di TUTTE le pensioni al fine di poter attuare il taglio dei vitalizi senza che la Corte Costituzionale bocci eventuali scelte parziali (dette “selettive”);

– convincere che la scelta di LAVORARE GRATIS PER LAVORARE TUTTI (candidando ed eleggendo il loro nuovo guru De Masi) sia la strada per abbattere il differenziale nel CLUP (accumulato verso la Germania da quando vi è l’Euro)!

Nota bene, le prime due misure forniranno gli 80 miliardi necessari a sostenere il FISCAL COMPACT.

Eventuali investimenti infrastrutturali deriveranno da un incremento della lotta all’evasione (che non darà mai alcun risultato poichè non vi è più nulla da spremere) e dalla Spending Review Cottarelliana dalla quale contano di ricavare circa 12-14 miliardi di euro l’anno.

100 miliardi circa di tagli che deprimeranno l’economia verso 10/15 di investimenti che la faranno crescere. Il saldo è negativo per 85!

Ma queste cose ve le spiegherò meglio nei post che dedicheremo ai programmi economici elettorali di tutti i maggiori partiti.

Ma adesso? Adesso chiedo agli antieuro….E ORA? CHE SI FA?

Ad maiora.


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog