attualita' posted by

ECCOVI LA CAUSA DEI MORTI COVID.

 

 

Si parla del Covid-19, dei morti che causa il virus, dell situzione disastrosa, in alcune , o molte, regioni per la scarsità delle terapie intensive. Prima di tutto premettiamo che, dagli anni ’90, ma soprattutto dal 2006, si muore sempre più per polmonite, anche ben prima del COVID-19

Di fronte ad un trend mondiale di questo tipo:

Quindi in Italia qualcosa non va. Per un paio di decenni, almeno, si è presa fortemente sottogamba, o ignorato, il problema delle polmoniti. Gli anziani? Devono morire, alla fine morirebbero lo stesso, perchè curare le polmoniti. Se invece in questi 25 anni avessimo preso delle misure, sia di prevenzione, sia di predisposizione delle cure, sia nell ricerca, forse qualche vecchietto sarebbe vissuto di più e , soprattutto ora non saremmo nel panico.

Quelli che ora vi proponiamo sono dati che avete già adocchiato, ma l’ottimo Paolo Cardenà, analista di Vincitorievinti, ha sistematicizzato in modo molto chiaro.

Queste sono le spese pro capite sanitarie in Italia, Francia e Germania. Non bisogna essere dei geni per vedere che, dal 2010, c’è stata una bella differenziazione fra quanto successo in Italia e quello che è successo in Francia e Germania. Aggiungiamo un altro grafico:

Tangibilmente ongni 100 mila abitanti l’Italia presenta un numero di posto fra i più bassi in Italia e , praticamente, un terzo rispetto alla Germania. Poi non bisogna stupirsi se poi non ci sono posti dove mettere i malati covid-19.

Certo il Covid-19 è un brutto virus e causa tanti morti. Però l’austerità imposta dalla metà degli anni 90 in poi, con un’accelerazione dal 2012, sono un male ben peggiore e che può essere risolto in modo semplice. asta che i cittadini lo vogliano.

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito