attualita' posted by

È ora di fare una rivoluzione

È ora di fare una rivoluzione nel nostro paese.

Una rivoluzione sia culturale che politica, perchè l’una senza l’altra sarebbe inefficace.

La rivoluzione culturale è iniziata con questo video, dove insieme all’amico Francesco Carraro abbiamo provato ad allargare il campo della consapevolezza, cercando di trovare anche in altri ambiti della conoscenza umana, le motivazioni per cambiare l’attuale società.

Non pretendiamo di esserci riusciti, ma abbiamo messo un piccolo seme nel terreno, che deve ancora crescere, ma per diventare una bella pianta rigogliosa, ha bisogno del contributo di tutti. Il problema lo potremo risolvere solo con un approccio multidisciplinare o olistico se preferite, nel quale i mondi giuridico, monetario, economico e finanziario, possano dialogare con altri ambiti psicologico, religioso, storico e filosofico, oltre che etico, sociale ed ambientale. E scoprire che stiamo tutti in fondo parlando della stessa cosa, ma con linguaggi diversi.

Scrive Francesco nello scritto che accompagna il video:

Il nostro mondo ruota attorno al denaro. È così da migliaia di anni. Oggi, per fortuna, in molti si stanno rendendo conto di aver dato troppo a lungo per scontata questa semplice verità e soprattutto le questioni sottintese: il tema della moneta, della sua origine e della sua gestione. Chi controlla l’emissione di denaro, e su quali basi lo fa? Se si riuscisse a determinare che i soldi vengono usati per sottomettere i popoli e le democrazie, saremmo di fronte al Colpo del Secolo.

Per fortuna la moneta – e in particolare la “tecnologia” attraverso la quale essa viene alla luce e fatta circolare – ha smesso di essere materia per iniziati ed è entrata finalmente nel libero dibattito democratico. Un numero sempre crescente di persone si pone quesiti assai fastidiosi per il Sistema: di chi è la moneta? Chi la fa? In base a quale legittimazione e prerogativa? È giusto appaltarne la governance in esclusiva ad autorità cosiddette “indipendenti” totalmente disancorate da ogni legittimazione popolare? E ancora: se i soldi si creano “dal nulla”, per quale ragione solo i Mercati beneficiano delle enormi iniezioni di liquidità degli ultimi anni? E perché le famose “regole europee” proibiscono alla BCE di finanziare direttamente gli stati, e quindi l’economia reale, i bisogni dei cittadini e dei loro territori?

Intorno a questi interrogativi ruota la chiacchierata tra l’avvocato Francesco Carraro e l’ingegnere Fabio Conditi, Presidente dell’Associazione “Moneta Positiva”. Un dialogo a 360 gradi che mette in campo considerazioni di carattere giuridico, tecnico, economico, finanziario, ma anche di taglio etico, religioso, storico, filosofico. Solo con un approccio “socratico” alla questione, solo richiamandoci a tutte le risorse della nostra tradizione culturale, solo azzardando domande scomode e interpellandoci senza reticenze, disponendo a nuove prospettive mentali, potremo riappropriarci del diritto di capire. E solo così potremo sperare di uscire dalla “caverna di Platone” del tabù monetario, in cui da troppo tempo siamo rinchiusi.

Ma la rivoluzione culturale da sola non basta, c’è bisogno anche di una rivoluzione politica, che metta finalmente al centro di suoi interessi le persone ed il loro benessere, e non il denaro ed il potere di controllo della popolazione che ne deriva. comedonchisciotte controinformazione alternativa senato definitivo

Sono diversi anni ormai che portiamo le nostre analisi e proposte all’interno delle istituzioni:

  • 4 novembre 2016 – “Banche e creazione di moneta” – Sala dei Gruppi Parlamentari della Camera dei Deputati https://youtu.be/2JyHP1rL_yQ
  • 23 novembre 2018 – “Società, economia e moneta” –  Sala dei Gruppi Parlamentari della Camera dei Deputati https://youtu.be/24rCmiZvKXc
  • 29 gennaio 2019 – “Spread, banche e sicurezza nazionale nel contesto europeo” – Sala Isma del Senato della Repubblica https://youtu.be/91ugLhegtkE

La rivoluzione politica proseguirà martedì prossimo 16 luglio 2019 alle ore 15, nella Sala Koch del Senato della Repubblica, dove abbiamo organizzato il convegnoUscire dalla crisi economica: riflessioni e prospettive“, insieme ad un nutrito gruppo di senatori e deputati del M5S, proveremo a gettare il cuore oltre l’ostacolo, riflettendo su quali soluzioni concrete e realizzabili possiamo adottare per uscire dalla crisi economica e cambiare completamente le prospettive presenti e future del nostro amato paese.

Per info e accredito scrivere a moneta.positiva@gmail.com

È arrivato il momento di passare all’azione, ma dobbiamo liberarci della gabbia mentale che ci affligge, per riuscire finalmente ad immaginare e progettare il futuro che vogliamo per noi e per i nostri figli.

La moneta sarà di proprietà dei cittadini e libera dal debito.

Fabio Conditi

Presidente associazione Moneta Positiva http://monetapositiva.blogspot.it/

Iscrivetevi al Canale YouTube Moneta Positiva  https://www.youtube.com/c/MonetaPositiva

Fonte: www.comedonchisciotte.org

13.07.2019


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi