attualita' posted by

“Donne e Madonne, tutte pu..ne da cancellare” Così si esprime lo storico turco sui mosaici di Santa Sofia (da OFCS Report)

 

Ebubekir Sofuoğlu afferma di essere uno storico laureato che insegna in una università turca. Questo “Storico”, secondo quanto riportato da OFCS.report, afferma quanto segue , in un suo tweet sulla riconversione di Santa Sofia in moschea:

“Ci sarà una prostituta nella moschea? – chiede Ebubekir Sofuoglu, storico turco, sul suo account Twitter seguito da oltre 90mila persone – Se le icone non vengono eliminate, Hagia Sophia sarà la prima moschea al mondo in cui saranno esposte le prostitute”. 

Ecco il tweet originale:

 

Quali immagini femminili sono riprodotte in Santa Sofia?

 

Quali sono le donne riprodotte ? C’è una Madonna con Bambino tra gli imperatori Giustiniano e Costantino. Inoltre c’è un mosaico, che vedete nell’immagine, dell’imperatrice Zoe, moglie di Costantino IX. Tutte immagini di “Pu..ne” da “Eliminare”, lo dice chiaramente lo storico, perchè, alla fine , tutte le donne sono “P..e”, Madonne comprese.

Questo signore afferma di essere un “Professore di storia”. Sinceramente ci chiediamo da quale meandro barbarico sia uscito, o quale storia abbia studiato. Certo ci piacerebbe, come giustamente fa notare OFCS.report, vedere una qualche reazione dalle nostre femministe, ma dubito che i Piddini, in mezzo ai loro festeggiamenti, non si sa bene di che, abbiano tempo per occuparsene. Certo, se qualcuno di voi vuole rispondere al signore per le rime, non saremo certo noi ad opporci. Intanto noi torniamo a studiare la storia, e ci piace particolarmente quella del 1571…..

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal