attualita' posted by

Dati economici: bisognerà inventarsi qualcosa di nuovo, ció che è stato fatto finora è troppo poco, e troppo tardi

 

La Federal Reserve ha preso un atteggiamento più morbido, ma questo, unito ad un bel po’ di dati negativi, non ha portato al risultato che molti si attendevano. Si pensava che ci sarebbe stata una normalizzazione dei tassi, anche a livello di debito pubblico. Invece non è andata così.  Prima di tutto sui titoli di stato USA abbiamo  avuto un’inversione con i tassi a 10 anni che hanno avuto un rendimento superiore a quelli a tre mesi.

 

L’inversione dei tassi non è mai un buon segno, anzi. Se il mercato si rifugia sui titoli a lungo termine vuol dire che attende forte tempesta a breve. Quindi la mossa della FED è giunta troppo tardi, ed ha fatto troppo poco. Il mare di liquidità che ha invaso i vari asset si muove ancorra in modo libero e porta ad oscillazioni fortissime. In precedenza le inversioni dei tassi non hanno mai portato bene.

Dopo l’annuncio della FED c’era da attendersi, ad esempi , un miglioramento dei cambi dei paesi emergenti. Invece non è stato così, o almeno non per tutti:

Il problema è che l’afflusso di denaro nei mercati emergenti è stato talmente alto nei 10 anni precedenti, lasciandoli ancora molto sopravvalutati, che la situazione non può essere sistemata solo da un lieve cambiamento della politica monetaria.

Una cosa simile si sta producendo in Europa. Le notizie economiche, soprattutto a livello di produzione industriale, sono pessime, eppure, alla pubblicazione dei dati sul Markit molto negativi per la Germania, i tassi di interesse sul Bund sono andati negativi.

 

In un momento di incertezza dell’azione monetaria, quella fiscale non esiste in area euro, tutto si detta sul Bund, perfino quando questa incertezza è legata alla Germania. Senza la moneta unica avremmo visto una fiammata rivalutati del Marco, invece in assenza di flessibilità valutaria si scarica tutto sui titoli di stato, cosa che in un’area problematica come quella euro causerà un bel po’ di problemi, soprattutto per il sistema pensionistico privato tedesco.

L’azione monetaria della FED quindi non è stata vista come sufficiente, anzi si potrebbe dire che il mercato ha avvertito che c’è un problema, che tutti sanno che c’è un problema, ma che nessuno ha la soluzione. Bisognerebbe provare qualcosa di completamente diverso (cit Monty Phyton), cosa che nessuno, soprattutto in Europa, farà..

 

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi