attualita' posted by

CYBERTRUCK TESLA. FINALMENTE NE SAPPIAMO DI PIU’, GRAZIE A JAY LENO…

 

Il noto presentatore americano Jay Leno, colui che per 20 anni ha condotto il più noto show USA, il Tonight Show, è un grande appassionato di auto e , per un suo programma, ha avuto occasione di provare il famoso “Cybertruck, il mezzo dall’aspetto fantascientifico che dovrebbe guidare il futuro della Tesla. Potete vedere il video della prova, comprensivo di test nel tunnel dell’Hyperloop, altro prototipo di Elon Musk, in questo articolo.

Grazie a questo test abbiamo avuto delle notizie un po’ più interessanti circa questo progetto, che dovrebbe segnare la concorrenza di Tesla ai gigantidel settore, come la serie F della Ford o la GMC.

  • Il cybertruck sinora presentato ed utilizzato è solo uno studio, un puro prototipo, non il modello che andrà il produzione, ma il modello di serie ne riprenderà le linee;
  • il mezzo di produzione di serie sarà del 5% più piccolo, perchè se no non entrerebbe nei garage dei clienti. Se lo vedete girare per strada capirete quanto sia enorme..
  • i vetri saranno effettivamente a prova di proiettile di pistola anche nel momento di serie;
  • interessante la saracinesca che chiude il vano di carico, sul quale si possono caricare oltre 1500 kg;
  • sarà disponibile in versioni ad uno, due e tre motori, a seconda del tipo di trazione desiderato (normale, differenziale su di un asse, a 4 ruote motrici).
  • da 0 a 100 in 2,9 secondi…

Bella la vetratura quasi completa dell’abitacolo, veramente luminoso. Per l’Europa si intuiscono dei problemi:

  • si rischia di superare le 3,5 t di massa a pieno carico. Sarà riservato a chi ha la patente C?
  • quanta energia viene utilizzata/sprecata per muovere un mezzo praticamente blindato e così pesante?

Comunque se avete qualche decina di migliaia di euro da buttare via potete anche ordinarla.. sperando che possa circolare !


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Seguici:

RSS Feed