attualita' posted by

CRIPTO: CAOS SUI MERCATI PER UN INTERVENTO DELLA CINA SUGLI EXCHANGE

 

Cari amici

 

caos totale sugli exchange per un articolo uscito su caixin, il giornale finanziario cinese, in parte mal compreso, in parte preoccupante.

 

Prima di tutti i risultati presi proprio da okcoin, un exchange cinese, di cambio fra Yuan e Bitcoin

 

Ecco invece ethereum  come è andato

 

La notizia è preoccupante , ma la reazione è stata eccessiva.

“La fine dell’era degli exchange delle monete virtuali” Ora il problema è che questo titolo solo parzialmente corrisponde al contenuto, per la verità molto confuso. Praticamente la Cina ha deciso di cancellare dagli exchange quelle 60 ICO che erano giù state proibire il 4 settembre. Ora tutta la confusione nasce dal fatto che l’articolo , partito da queste ICO, e specificando che la misura riguarda questi token, viene poi a lanciarsi in un peana contro le valute virtuali che sembra voler  far valere la stessa misura contro tutte le valute.

Basterebbe dire che l’esclusione deve scattare dalle 17.30 di oggi, ora di Pechino, e che OK Coin è ancora attivo ed online per capire che c’è stato un enorme travisamento, anche se trapela il profondo fastidio per la possibilità che esistano valute non controllate dallo Stato e dalle PBOC.

Ora il danno è stato enorme, e totalmente inaspettato: le criptovalute non erano ai massimi ed avevano un andamento orizzontale. Inoltre è probabile che in Cina si torni ad una situazione simile a quella che è stata in atto fra febbraio ed aprile 2017 con gli exchange che non poteva essere più collegati allo Yuan, e gli scambi che tornano al peer to peer o si appoggiano su exchange esteri. Un periodo che comunque ha visto una potente crescita delle criptovalute, quasi un’era felice.

Per ora non si può che aspettare e vedere gli eventi

per la mailing list e donazioni mailing.scenari@gmail.com

 

 

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog