attualita' posted by

CRIPTO: ATTENTI AL TREND , NEWS E MERCATI

 

Cari amici

 

quando si parla di criptovalute il mantra, che qualche volta uso anche io è il seguente : “E’ COME INVESTIRE IN MICROSOFT NEL 1985”.  E giù a sparare grafici esaltanti per invitare ad acquistare criptovalute.

Ora per quanto ne scriva e lo consideri un mercato molto interessante, molto innovativo e con tantissimi aspetti positivi, oltre con una potenzialità colossale, bisogna anche aggiungere che bisognava sapere PRIMA quello che è successo alla Microsoft, pechè dopo è molto facile. Se negli anni ’80 aveste comprato delle azioni Compaq (ritirata in liquidazione e chiusa), o Univac (chiusa, eppure produceva sistemi eccezionali), o la Novell (prima nel networking e creatrice di Wordperfect) a che punto sareste adesso? Se aveste comprato Apple , l’avreste venduta dopo l’abbandono di Steve Jobs? Anche le dotcom erano, giustamente un’enorme promessa, ma , per citarne una Kozmo.com raccolse, nel 1999, 280 milioni dagli investitori per un concept di successo, la consegna a domicilio dei pasti, per fallire però nel 2001. Tutte aziende innovative, tutte buone idee, eppure hanno fatto dei buchi incredibili.

Quindi, sinceramente, vi invito a NON CREDERE a chi vi promette crescite mirabolanti. NON ESISTONO in natura. Investite quello che assolutamente NON VI E’ NECESSARIO. Anche la gestione patrimoniale è estremamente variabile. Ho visto un sito che promette “Criptovalute sicure”. Ora anche se esistono cripto meno sensibili al mercato questa minore volatilità non si avvera sempre e comunque è “Minore”, nel senso che se il mercato perde il 30% magari la singola criptovaluta perde il 20%, ma a parte Tether (e neppure lui completamente) la volatilità impera sovrana. Per esperienza potrei dire che le azioni di BPVI erano vendute come “Sicure” ed abbiamo visto come è finita.  Nella vita vi sono solo due cose sicure, e nessuna di queste è positiva. Vi garantisco che fare delle performance un po’ superiori alla media del mercato è una faticaccia improba.

Scusatemi, ed ora passiamo a scrivere delle NEWS.

Prima di tutto un test della settimana enigmistica Trovate le differenze fra le seguenti pagine:

e

Semplicemente BitGold , per fare prima, ha preso la pagina di bitconnect , ha cambiato qualche particolare, e voilà, ecco una pagina nuova. BitGold. Bello vero? Bitgold dovrebbe essere, in teoria un progetto per una criptovaluta con backing in oro. Un’ottima idea per collegare le criptovalte e le fa, anche se il suo predecessore E-Gold è saltato in modo poco glorioso e Bitshares con Bitserve sono servizi molto particolari. Peccato che Bitgold sia talmente confuso da far sospettare l’ennesimo fake, visto che, dopo aver affermato di aver raccolto 3.500.000 dollari, hanno deciso di creare una società per una quotazione  in borsa e quindi un reverse merger con la società della criptovaluta.  perchè tutta qusta conclusione ed un sito copiato, con una tecnologia tutta da sviluppare ? Non era più semplice e logico fare un Tether sull’oro ?

SI SCALDA LA GUERRA SU BITCOIN CASH. L’utimo Antminer, Antminer 59, della Bitmain, è acquistabile solo in bitcoin cash, che quindi ha la tendenza a diventare la cripto dei miner, attirando più miners verso BCC. Sappiamo quanto sia profonda la guerra fra guppi di minatori e questo è stato un metodo molto efficace per

ZIMBABWE, bitcoin veien ad essere scambiato a 7200 dollari, 85% di premio sull’exchange locale Bitcoinfund, anche perchè ormai sta diventando uno dei pochi metodi di pagamento per quel paese dove il governo ha distruto la moneta ed ogni seria capacità produttiva.

LA SEC ha inziato due azioni, per ora civili , contro due ICO sospettate di essere fraudolente, facenti capo alla stessa persona, Zavslavskiy, riguardanti da un lato Immobili e dall’altro diamanti. Due schemi fraudolenti che, per fortuna, sono stati interrotti. Questo avrà un effetto, paradossalmente, positivo , perchè più “Porcheria” viene scartata, maggiore sarà la fiducia nelle criptovalute.

 

MERCATO

Bitcoin è tornato stabilmente sopra i 40o0 dollari. La “Crisi cinese” sembra superata del resto ormai , almeno fino a fine anno, le decisioni delle autorità cinesi sugli exchange sono state assolute e chiare Bitcoin ad agosto era un po’ sopravvalutato, ma il punto di rottura è stata la Cina (e del resto le date non mentono). Anche Ethereum in ripresa e ci occuperemo presto del ritardo di Manhattan. Litecoin se supererà i 60 dollari andrà in  un percoso i crecita, ma se torna ad avvicinarsi ai 40 rimarrà basso ancora un bel po’ . NEO finnalmente da dei buoni segni di vita (ne ho approfittato ampiamente), e speriamo che chi lo aveva preso a 35-36 dollari torni a guadagnare.

Volevo annunciare che partirà il canale TELEGRAM per le nostre comunicazioni 2CBL, dove potremo lanciare news, anche sui dati dello statistical intruder , senza i lunghi articoli.. Comunque prosegue la mailing list a mailing.scenari@gmail.com

 

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog