attualita' posted by

Cosa non ci torna nei conti di Draghi e Speranza

„Se torturi i numeri abbastanza a lungo, confesseranno qualsiasi cosa.“ — Gregg Easterbrook

Apertura di Draghi oggi in conferenza stampa:

1) “Gran parte dei problemi dipende dai no vax”.

2) Se è arrivato l’obbligo vaccinale per gli over 50 è per convincere chi finisce in terapia intensiva: “Lo abbiamo fatto sulla base dei dati, essenzialmente, che ci dicono che chi ha più di 50 anni corre maggiori rischi, le terapie intensive sono occupate per i due terzi dai non vaccinati”.

Sorvoliamo un attimo sulla considerazione di Draghi al punto 1) e rispondiamo a quella del punto 2): OGGI, 10 gennaio 2022 le Terapie intensive in Italia sono occupate al 17%. Quindi, per amor di precisione, ammesso che la dichiarazione di Draghi riporti una percentuale esatta, semmai i Non Vaccinati occupano i due terzi del 17%, ovvero l’11,33%

Questo giusto per rispondere anche a chi si affanna ad urlare: “Portano via TUTTI i posti ai vaccinati e ai malati di altre patologie.

 

 

Ora vediamo quali sono i dati per cui han costretto ad OBBLIGARE al vaccino gli over 50. Purtroppo l’ISS  fornisce i dati aggeregati della fascia 40-59, aggiornati al 4 gennaio (dicono) ma riferiti ancora al periodo che va dal 12 novembre e il 12 dicembre 2021. Eccoli:

Come potete vedere dalla tabella qui sotto, ogni 100 mila persone, i non vaccinati tra i 40 e i 59 anni che entrano in ospedale sono 87,2, di cui 12,9 in terapia intensiva. Di questi ne muoiono mediamente 2,8 al mese.

Se invece consideriamo TUTTI i non vaccinati tra i 40 e i 59 anni, che sono ad oggi 2.613.841, vediamo che nel periodo tra il il 5 novembre e il 5 dicembre 2021 ne sono deceduti 76.

Ed ora rispondiamo al punto 1): in che modo i non vaccinati che occupano le terapie intensive all’11,33%, che muoiono in numero medio di 76 al mese su una fascia di oltre 2 milioni e seicentomila persone, possono essere LA GRAN PARTE DEI PROBLEMI? Semmai possono essere solo un problema per loro stessi. Come sappiamo loro non possono contagiare dei superprotetti vaccinati. Mentre i vaccinati (che si possono contagiare e che possono contagiare) possono infettare i non vaccinati.

Inoltre: sono morti in Terapia Intensiva e catalogati come NON vaccinati. Ma sono morti di Covid? Tutti?

RICORDIAMO che i dati presi in esame sono riferiti ad una fascia di età di 20 anni che va dai 40 ai 59. La fascia dai 40 ai 50 sarà la prossima colpita.

Per concludere, questi sono i numeri nudi e crudi. Questi sono i dati che non tengono conto delle vittime delle reazioni avverse, delle vittime da lavoro perso e da disagio sociale che i provvedimenti draconiani che han preso costringendo al supergrenpass provocheranno. Sono numeri che a nostro parere non giustificano leggi che SOLO NOI in Italia abbiamo adottato. E’ il caso di dire che chi vivrà vedrà. Sia a quanto saran serviti, sia a che disastro sociale ci stanno portando.

Chissà se Speranza e Draghi li han letti davvero. Chissà soprattutto se li han capiti. Chissà se davvero han valutato i pro e i contro.

Qui il PDF integrale dell’ISS:

https://www.epicentro.iss.it/coronavirus/bollettino/Bollettino-sorveglianza-integrata-COVID-19_28-dicembre-2021.pdf


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal
1