attualita' posted by

Consegnereste i vostri dati più intimi alla Von Der Leyen?

Tra i vari orrori contenuti nello stato dell’Unione recitato senza voglia dal presidente della commissione Von Der Leyen l’Antidiplomatico ne nota uno sfuggito a tanti ma che merita la vostra attenzione per i potenziali pericoli che può portare in futuro. Vi fidereste a fornire i vostri dati sanitari, quelli più segreti alla Von Der Leyen? Comprereste una macchina usata da lei?

Oggi c’è stato il discorso sullo “stato dell’Unione” della von der Leyen dove si è detto tra l’altro che bisogna procedere verso “la sanità europea”.

Lo dico per i gonzi all’ascolto: non vi sognate neanche che voglia dire che gli italiani avranno una sanità di livello tedesco. E’ la telemedicina, la condivisione dei dati biosanitari di tutti noi e tante altre cose che verranno fatte attraverso l’utilizzo della blockchain e dell’Intelligenza Artificiale.

Il biopotere ai massimi livelli dato in mano ad una istituzione non democratica e senza alcuna garanzia per l’individuo. Non se ne parla per nulla.

Lo spieghi bene la Contessina von der Leyen cosa vuole…

Dare i nostri parametri biomedici e il loro monitoraggio in tempo reale in mano ad una entità antidemocratica (e dominata da una potenza straniera, la Germania) senza garanzia e dove operano anche paesi che hanno diverse posizioni etiche (pensiamo all’eutanasia degli olandesi) è una follia, significa dare diritto di vita e di morte e di libertà al primo che passa (anzi, al primo che passa può andarti anche bene. Darlo all’UE significa darlo ai nipotini di Mengele).


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Seguici:

RSS Feed