consumi ed investimenti posted by

Commercio al dettaglio +0,1% a maggio, (-1,1% a/a). Un piccolo segnale di frenata della caduta economica

Le vendite al dettaglio aumentano a maggio dello 0,1% su base mensile, ma calano dell’1,1% (dato grezzo) su anno, segnando l’undicesimo calo consecutivo. Lo rileva l’Istat.

Per quanto riguarda il dato mensile, si tratta del primo segnale di ripresa dopo cinque cali di fila. Nel confronto con aprile 2013, aumentano le vendite di prodotti alimentari (+0,6%) e diminuiscono quelle di prodotti non alimentari (-0,2%).

Rispetto a maggio 2012, vedono un leggero aumento le vendite di prodotti alimentari (+0,1%) e un calo quelle di prodotti non alimentari (-1,8%).

Le vendite per forma distributiva mostrano, nel confronto con il mese di maggio 2012, un lieve incremento per la grande distribuzione (+0,3%) e una diminuzione per le imprese operanti su piccole superfici (-2,3%).

Nei primi cinque mesi del 2013 l’indice grezzo diminuisce del 2,9% rispetto allo stesso periodo del 2012. Le vendite di prodotti alimentari segnano una flessione dell’1,6% e quelle di prodotti non alimentari del 3,5%.

gpg1 (335) - Copy - Copy - Copy - Copy - Copy

 

Conclusioni: da 4 mesi i consumi sono praticamente costanti, dopo diversi trimestri di crollo. Questo indicatore e’ un indicatore fondamentale. Verosimilmente si sta attenuando la caduta economica.

 

By GPG Imperatrice

Mail: gpg.sp@email.it

Facebook di GPG Imperatrice

Clicca Mi Piace e metti l’aggiornamento automatico sulla Pagina Facebook di Scenarieconomici.it

Segui Scenarieconomici.it su Twitter

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog