attualita' posted by

CLAMOROSO: nel 2018 Wuhan e Daszak chiesero finanziamenti per liberare nell’aria virus di pipistrello. Venne rifiutato, e scoprite perchè

 

Una nuova documentazione clamorosa è stata proposta dal quotidiano inglese Telegraph e da altre fonti e mette in luce chi, probabilmente, fu veramente dietro la creazione del virus Sars- Cov2 e di come questo si diffuse così rapidamente nell’uomo. Attenzione che quello che leggerete è da far accapponare la pelle.

Nel 2018,  appena 18 mesi prima della comparsa dei primi casi di Covid-19, i ricercatori  di Wuhan e di Eco-Alliance (cioè chi poi finanziò il progetto coi fondi del NIH di Fauci)  avevano presentato piani per rilasciare nanoparticelle in grado di  penetrare nella pelle contenenti “nuove proteine ​​chimeriche” di coronavirus di pipistrello, per infettare i pipistrelli delle caverne nello Yunnan, in Cina. Ecco chi doveva amministrare il programma

Per questo progetto di creazione di virus chimerici a partire dal coronavirus del pipistrello  avevano chiesto 14 milioni di dollari alla Defense Advanced Research Projects Agency (Darpa).

L’offerta è stata presentata dallo zoologo Peter Daszak dell’EcoHealth Alliance con sede negli Stati Uniti, che sperava di utilizzare l’ingegneria genetica per assemblare geneticamente “punti di cleavage specifici per l’uomo” sui coronavirus  dei pipistrelli “cosa che renderebbe più facile l’ingresso del virus nelle cellule umane”. metodo che risponderebbe alla domanda presente da tempo nella comunità scientifica su come SARS-CoV-2 si sia evoluto per diventare così contagioso per l’uomo. Non si è evoluto, semplicemente, ma sarebbe nato così.

La proposta di Daszak includeva anche piani per combinare ceppi di coronavirus naturali ad alto rischio con versioni più infettive, ma meno mortali. Il suo “squadra di pipistrelli” di ricercatori includeva il dottor Shi Zhengli dell’Istituto di virologia di Wuhan, così come ricercatori statunitensi dell’Università della Carolina del Nord e del National Wildlife Health Center dell’indagine geologica degli Stati Uniti.

La Darpa  rifiutò  il contratto, affermando che “è chiaro che il progetto proposto guidato da Peter Daszak avrebbe potuto mettere a rischio le comunità locali”, avvertendo che Daszak non aveva considerato appieno i pericoli coinvolti nel potenziamento del virus tramite la ricerca sul guadagno di funzione, o rilasciando un virus nell’aria. Quindi perfino un’agenzia militare considerò il progetto troppo pericoloso. Dovette arrivare Anthony Fauci con il NIH per finanziare il temerario progetto di Daszak.

I documenti della sovvenzione mostrano che il team aveva anche alcune preoccupazioni sul programma vaccinale e ha affermato che avrebbe “condotto un’attività di sensibilizzazione … in modo che ci sia una comprensione pubblica di ciò che stiamo facendo e perché lo stiamo facendo, in particolare a causa della pratica di mangiare i pipistrelli in quella regione”.

Angus Dalgleish, professore di oncologia alla St Georges, Università di Londra, che ha lottato per pubblicare un lavoro che dimostrasse che l’Istituto di virologia di Wuhan (WIV) aveva svolto un lavoro di “guadagno di funzione” per anni prima della pandemia, ha affermato che la ricerca potrebbe sono andati avanti anche senza i finanziamenti del Darpa.

“Questo è chiaramente un guadagno di funzione, ingegnerizzando il sito di scissione e lucidando i nuovi virus per migliorare l’infettibilità delle cellule umane in più di una linea cellulare”, ha affermato.

Potete downlodare il progetto di Daszak a questo link

Potete downlodare il rifiuto del Darpa a questo link

Come se non fosse abbastanza uno scienziato anonimo dell’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) ha dichiarato al The Telegraph che la proposta di sovvenzione di Daszak proponeva in modo scioccante piani per migliorare la MERS (sindrome respiratoria mediorientale) più mortale.

“La parte spaventosa è che stavano producendo virus Mers chimerici infettivi”, ha detto la fonte, aggiungendo “Questi virus hanno un tasso di mortalità superiore al 30%, che è almeno un ordine di grandezza più letale del Sars-CoV-2”.

Appare incredibile che nessuna autorità giudiziaria, neppur a livello conoscitivo, del mondo abbia convocato ancora Peter Daszak ed il suo finanziatore Anthony Fauci per stabilire la verità dietro quanto successo a Wuhan. A questo punto è necessaria un’inchiesta per fermare chi pensa di giocare irresponsabilmente, con le vite di tutta l’umanità


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal