attualita' posted by

CI VUOLE UN COMMISSARIO: il Governo deve decidersi a nominarlo

Ieri il PdC Conte (che Zerohedge, con mia ilarità, ha chiamato Matteo Conte) ha staccatola spina in Italia. Probabilmente è necessario un reset, dopo i morti e l’esplosione degli ospedali del Nord e la decisione stile 8 settembre “Tutti a casa” è necessaria.

Ora, però, non basta. Ci vuole una gestione diversa dell’emergenza e bisogna portarla ad un livello tale da stroncare, il più rapidamente possibile, la malattia, per poi passare alla gestione di tutte le altre emergenze che ne sono collegate. Deve essere chiuso tutto, tutto il non emergenziale rimandato, il non necessario interrotto, e questo deve essere fatto in modo giusto ed intelligente.

Quello che ci vuole ora è una persona professionalmente preparata, dotata di mezzi economici e materiali, in grado di gestire le esigenze organizzative, di ordine pubblico, di reperimento delle forniture. Ieri sono rabbrividito, letteralmente, quando si è detto che il famoso, e necessario con urgenza, acquisto di 5000 unità per terapia intensiva, dovrà passare tramite CONSIP. Non so se ci rendiamo contro dell’enorme errore di questa scelta, trattando un prodotto salvavita in una situazione di emergenza. Vi immaginate un medico che, dovendo fare un’iniezione di antibiotico, mandasse l’infermiere a cercarlo fra più farmacie per comprare quello che costa meno? Sarebbe assurdo che non ci si rivolgesse direttamente alle aziende, italiane, in grado di fornire questi prodotti non tra un mese, ma a partire da domani. La decisione di passare da CONSIP non indica altro che indicare il dilettantismo del governo.

Ci vuole un professionista che si prenda le responsabilità e prenda scelte emergenziali. Una persona con esperienza nella gestione di queste situazioni ed ormai c’è l’appoggio di buona parte delle forze politiche, sia di opposizione sia di maggioranza. Si fa il nome di Bertolaso, completamente liberato da ogni vigliacca accusa precedente, nome che potrebbe anche essere rassicurante visto come sono state da lui gestite le crisi precedenti. L’importante non è il nome, ma che, comunque, si scelga qualcuno che abbia le qualità necessarie per gestire una grande emergenze come l’attuale.


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Seguici:

RSS Feed