attualita' posted by

Ci scommettiamo il futuro: il Qatar vuole contratti a lungo termine con i paesi UE. A che prezzi?

 

Incoraggiato da un recente accordo ventennale sul LNG che una società energetica tedesca ha firmato con un esportatore statunitense, il Qatar – un altro dei principali esportatori di LNG – sta ora cercando di ottenere contratti a lungo termine con gli importatori dell’UE, che stanno facendo a gara per procurarsi gas non russo, secondo quando riportato da Bloomberg.

La situazione però è in contrasto con tutto quello che, in teoria, ha predicato la UE negli ultimi 20 anni, con la creazione del mercato TTF spot del gas, da un lato, e le politiche di decarbonizzazione dall’altro. Inoltre una fornitura ventennale risulta estremamente rigida nelle quantità da consegnare, vincolando quindi per un lungo tempo i produttori di energia occidentali all’uso del gas e impedendo loro di trovare fonti alternative.

Il mese scorso il Qatar ha firmato un accordo con la Germania sulla partnership energetica che potrebbe trasformarsi in relazioni commerciali per il LNG, ma poi questo accordo di massima non si è tradotto in nessuna transazione commerciale.

All’inizio di questa settimana, però, l’azienda elettrica tedesca EnBW ha firmato un accordo di fornitura ventennale con l’impresa statunitense Venture Global LNG, il primo accordo vincolante diretto per l’acquisto di GNL statunitense a lungo termine firmato da un’azienda tedesca. A questo punto il Qatar non è rimasto a guadare

L’anno scorso il Qatar ha annunciato il più grande progetto di LNG al mondo, che dovrebbe portare la capacità di produzione di LNG del Qatar da 77 milioni di tonnellate all’anno (mmtpa) a 110 mmtpa. Il progetto, che dovrebbe iniziare la produzione nel quarto trimestre del 2025, costerà 28,75 miliardi di dollari. Il Qatar ha in programma anche un’altra fase di espansione del North Field, il più grande giacimento di gas naturale al mondo, che condivide con l’Iran. La seconda fase di espansione sarà il North Field South Project (NFS), destinato ad aumentare ulteriormente la capacità di produzione di LNG del Qatar da 110 mmtpa a 126 mmtpa, con una data di inizio produzione prevista per il 2027.

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal