attualita' posted by

CHI INQUINA E CHI NE E’ CONSAPEVOLE: ipocrisia ed ambiente

 

 

La TV è stata riempita dai frigni in mondovisione di Eva Thunberg, ma , realmente, chi pensa che il cambiamento climatico sia  reale e quanto in realtà si impegni per calare l’inquinamento e la traccia carbonica.

Chi pensa che sia reale l’influenza dell’uomo sul clima. Ci rifacciamo ad una rappresentazione grafica di Statista

La ricerca di Yougov mostra come il 71% degli Indiani ed il 69 % degli spagnoli ritenga che l’uomo sia responsabile dei cambiamenti climatici, contro il 38% degli americani edil 35% dei Sauditi e dei Norvegesi. Quindi  gli indiani sono particolarmente consapevoli dell’influenza umana sul clima, ma chiediamoci il perchè. Quali sono le nazioni più inquinate a livello delle pericolose polveri sottili, tanto da essere indicati come insalubri dall’Organizzazione Mondiale della Sanità ?

L’India è il terzo paese per inquinamento al mondo, ed è considerato “Pericoloso” dalla OMS, dopo i suoi immediati vicini Pakistan e Bangladesh. dov’è l’Italia ?

Come vediamo l’India è il paese che apparentemente ha più coscienza ambientale, ma è anche uno di quelli più inquinati al mondo. Da un lato sicuramente l’inquinamento rende le persone più consapevoli,ma dall’altro la consapevolezza non risolve i problemi. Del resto in India il 65% dell’energia è prodotto da impianti termici, contro il 20% prodotto da idroelettrico e solo il 10 da fonti rinnovabili, mentre il resto è nucleare. Un mix che non mostra per nulla l’inclinazione ecologica della popolazione.

Quindi, in generale , l’inquinamento crea consapevolezza, ma questa poi non si traduce in qualcosa di rilevante.


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi