attualita' posted by

Caso Beirut

Questa è Beirut prima e dopo le esplosioni di ieri al porto

Questo è un video che circola in rete, da verificare se sia in concomitanza con le esplosioni di Beirut:

https://www.facebook.com/crisisresponse/918196581995877/post/918348088647393/

Questo è un twit del Premier israeliano Netanyahu inviato ieri:

Tradotto:

“Abbiamo colpito una cellula e ora abbiamo colpito gli operatori. Faremo ciò che è necessario per difenderci. Suggerisco a tutti loro, incluso Hezbollah, di tenerlo a mente seriamente.”

E poi:

PM Netanyahu: “Non sono parole vane; hanno alle spalle tutto il peso dello Stato di Israele e dell’IDF – Forze di Difesa israeliana – e andrebbero prese sul serio”.

Eppure Hezbollah avrebbe dichiarato ai media libanesi che l’esplosione non è collegata alle recenti tensioni tra Israele e il loro gruppo nel sud del Libano, negando la verità “di tutto quello che sta circolando sugli attacchi israeliani e sulle armi di Hezbollah depositate nel porto”.

Lo scoppio è stato così forte da essere stato avvertito fino a Cipro.

Anche Trump ha dichiarato che si tratta di una bomba.

E però nel frattempo la popolazione israeliana sembra sapere benissimo a chi imputare l’attacco: oggi ha manifestato davanti alla casa del Premier, a Gerusalemme.

https://www.facebook.com/watch/live/?v=1408062059389698&ref=external

Sappiamo che la guerra occupa anche attraverso l’imposizione di una moneta estera. Ad esempio, quale moneta utilizzano i palestinesi?

Senza indagare più in la, mi sovviene dei problemi monetari scoppiati l’anno scorso in Libano: iperinflazione, aggancio al dollaro, squilibrio della bilancia commerciale verso le importazioni che il sistema bancario ha voluto affrontare offrendo tassi di interesse altissimi sui depositi in Lire mentre la Banca centrale è corsa ai ripari malamente contro la dollarizzazione del paese, ordinando agli uffici di cambio – le multinazionali Western Union e MoneyGram – di pagare in Lire contanti piuttosto che in dollari anche per i trasferimenti degli emigranti in dollari. Il tutto peggiorato dal downgrading, puntuale come un orologio svizzero del debito sovrano da parte di Fitch.

Una cosa sola dico: c’è un gruppo di pazzi al governo del mondo, vanno neutralizzati, l’umanità non ne può più.

Nforcheri  05/08/2020

https://www.forbes.com/sites/tatianakoffman/2020/07/09/lebanons-currency-crisis-paves-the-way-to-a-new-future/#345048c06a17


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Seguici:

RSS Feed