attualita' posted by

Basilicata: prosegue il trend. Cdx prima coalizione, M5s primo partito e voto di opinione, esiste la Sinistra, non il PD

 

La Basilicata dal punto di vista elettorale non direbbe nulla di nuovo, se non mettesse fine a 25 anni di governo dei  DS-PD durato, praticamente, per 25 anni.

Per informare in modo completo diamo alcuni dati sui partiti:

Il Movimento 5 Stelle va al 20,7%, primo partito singolo:

Nel CDX La Lega al 19,2%, Forza Italia al 8,2%, e Fratelli d’Italia al 5,9%, il restante ad una lista regionale. Totale 42,09%

Nel CSX solita collezione di liste in cui il PD letteralmente si nasconde sotto il nome Comunità Democratiche – Partito Democratico al 8,3%, con totale 32,78 ed il PD uperato perfino da una lista locale.

Cosa possiamo trarre da queste elezioni? In generale il trend non cambia.

CDX: Bardi , ex generale della finanza, era stato scelto da Berlusconi, ma a vincere è stata la Lega ed anche FdI ha avuto una buona affermazione. Il centrodestra è un ibrido che può funzionare a livello locale, non a livello nazionale, perchè c’è l’anima sovranista (Lega + FdI) che sovrasta un’anima euro-succube, cioè quella della Forza Italia di Tajani, che è incompatibile a livello nazionale con la precedente. Per questo il CDX può governare localmente, ma non a livello nazionale. Del resto localmente gli interessi e le vicinanze sono più forti, mentre a livello nazionale prevalgono le strategie politiche. La vera ed unica minaccia per il governo, in questo caso, viene dal fatto che questa situazione potrebbe non durare per sempre, e Forza Italia, volente o nolente, potrebbe essere costretta a cambiare. Ricordiamo che il partito di Orban, ancora oggi, è nel PPE, come Forza Italia, ma ne viene cacciato, siamo sicuri che questo non convenga anche al partito berlusconiano? Tutto dipenderà dalle prossime elezioni quando, sondaggi alla mano, si assisterà ad una bella caduta di teste e di cariche.

Movimento 5Stelle: ha dimezzato i voti, ma aadesso il M5s non è quello del 2018, soprattutto per la Basilicata. Nel 2018 si votava M5s per reazione al PD di Pittella, quindi era un voto di protesta per segnalare l’intolleranza ad una politica governata dai grandi interessi, diciamo così , capitalistici. Ora le elezioni erano regionali e Pittella, comunque, non c’è più. Comunque il voto di Opinione è con il Movimento Cinque Stelle e le elezioni sono state, tutto sommato, positive. Se mai il movimento dovrebbe attrezzarsi meglio a livello di liste di supporto, ma può crescere, soprattutto perchè c’è uno stop agli interessi clientelari precedenti.

CSX: in Italia esiste la sinistra e diremmo per fortuna. Non esiste il PD che si vergogna di essere tale. Vedremo se l’operazione di translare i voti di 7 liste locali su un PD che continua ripetere battaglie perdenti (vedi Jus Soli). Un partito che si lascia  guidare da quattro guru mediatici e dal sindaco di una città così confusa che non capisce neppure se stessa , cioè Milano,  è come se fosse cieco. Penseranno di essere risorti perchè con altri han fatto il 32%, ma sono gli altri ad aver fatto il risultato, non il PD.

Tra due mesi ne vedremo delle belle.

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog