attualita' posted by

BARBARA LEZZI (M5S): “BASTA COL FALSO BUONISMO SUGLI IMMIGRATI”

Oggi, ieri per chi legge, la mitica Barbara Lezzi, forse la miglior parlamentare cinquestelle in circolazione, ha twittato il seguente pensiero:

Screenshot_6

Bara col falso buonismo della sinistra italiana, sappiamo benissimo che stanno facendo leva sul senso di colpa degli italiani che ancora mangiano in una tavola imbandita e dormono in un letto profumato, al fine di ottenere il seguente duplice scopo:

1) FAR LUCRARE AMICI E AMICI DEGLI AMICI SUI CAPITALI PUBBLICI MESSI A DISPOSIZIONE PER GOVERNARE L’IMMIGRAZIONE;

2) PREDISPORRE LE BASI PER IL RICAMBIO TOTALE DEGLI ITALIANI (sostituiti con schiavi che si accontentano di un piatto di verdura ed un tetto sotto cui dormire pur di lavorare come animali nei campi).

 

Questa gente, in realtà, per la più parte è composta di persone che scappano da zone dove il Fondo Monetario Internazionale ha fatto applicare l’austerity solo al fine di ridurre la popolazione di quei paese creando le condizioni per un esodo biblico.

Questa è la mappa dell’immigrazione:

Screenshot_7

 

In Sudan abbiamo l’austerity, guardate che razza di riduzione del debito pubblico da parte dello stato, dal 98% al 62% in 6 anni:

Screenshot_8

 

in Nigeria abbiamo l’austerity, con risultati simili ai dati del Sudan, dal 28% all’11% in 8 anni:

Screenshot_9

 

in Senegal ci vanno gli europei a fare le vacanze:

Screenshot_10

E’ tutta una montatura colossale il cui fine è ARMONIZZARE LA POPOLAZIONE CON L’ECONOMIA IN CUI GLI STATI NON INVESTANO PER CREARE UNA PROPRIA MIDDLE CLASS. Di tal guisa, chi nasce ricco tale resta, gli altri non avranno possibilità alcuna né di studiare, né di emergere. Questa si chiama RESTAURAZIONE DEL MEDIOEVO! Queste persone non vengono da zone di guerra, queste persone scappano dall’austerity del Fondo Monetario Internazionale.

Guarda caso, proprio oggi in tv hanno intervistato uno di questi presunti rifugiati politici e le sue parole sono state:

“Any jobs, io dovevo andare via, in Nigeria non avevo nessuna scelta”

(AGORÀ RAI3 questa mattina)

 

E poi ci vengono a parlare di xenofobia? Di Razzismo?

 

“Nulla impedirà al sole di sorgere ancora, nemmeno la notte più buia. Perché oltre la nera cortina della notte c’è un’alba che ci aspetta.”

(Kalhil Gibram)

 

 

Maurizio Gustinicchi

A MAURI E IL PROF

 

 

1

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog