attualita' posted by

AUMENTANO I TASSI DI INTERESSE USA: I CONSUMATORI SARANNO IN GRADO DI REGGERLI?

Cari amici

come da tempo vi informiamo il trend dei tassi bassi si sta riducendo. la FED ha già innalzato gli interessi diversi volte ed ha già in programma tre rialzi per il 2018.

Siamo già passati da un tasso 0 ad un tasso del 1,5 % e ci muoviamo rapidamente verso il 2%.

Questo viene ad avere delle conseguenze che in questo caso vengono ad essere pagate dalla fascia più debole della popolazione: i debitori .

Sinora l’innalzamento dei tassi di riferimento è stato contenuto , ma comincia a farsi sensibile per chi questi aumenti deve pagarli. Confrontiamo ora l’andamento dei tassi dei prestiti personali con i tassi della FED.

Dopo la crisi del 2008 lo spread fra tassi FED e Tassi imposi al consumo è andato alle stelle. Il credito facile a costo minimo negli USA è praticamente morto con la crisi delle dotcom, ma dal 2008 abbiamo assistito ad un’esplosione dei margini di intermediazione . Questo è stato dovuto a tre fattori:

  • l’aumento della domanda di credito al consumo;
  • la diminuzione della qualità creditizia dei riceventi.

Adesso i problemi iniziano a farsi seri. Da un lato abbiamo che la FED , come abbiamo già detto, tenderà ad aumentare ulteriormente i tassi di interesse, come del resto mostra il seguente grafico sulla distribuzione di consenso sui tassi attesi.

Le previsioni sono di un superamento del 3% entro il 2020. Nello stesso tempo questo aumento, unito al fatto che la crescita non è , presumibilmente, quella che ci si aspettava, viene a condurre ad un aumento dei tassi di insolvenza (delinquency) dei debitori.

Un aumento per ora limitato , ma significativo. I tassi più elevati, in assenza di una crescita sopra al 4% , come voluta da Trump che non si traduca in un aumento anche delle remunerazioni dei lavoratori USA avrà una forte ricaduta sulla capacità degli americani di far fronte ai propri debiti e questo, di riflesso, non potrà non toccare il sistema finanziario USA. Insomma il rialzo dei tassi rischia di essere un cammino sul filo del rasoio. Speriamo che la BCE non faccia errori….

 

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog