attualita' posted by

Alcol e Droga: un flagello anche per il mondo del lavoro

 

La prevenzione degli abusi di stupefacenti e alcol non è solo una questione sociale importantissima, anzi essenziale, ma ha anche dei risvolti economici che raramente sono considerati da chi appoggia delle politiche liberali in materia. Ad esempio l’abuso di droghe e alcol stanno iniziando a influenzare negativamente il tasso di partecipazione alla forza lavoro negli USA, secondo un nuovo studio della ricercatrice della Federal Reserve Bank di Atlanta Karen Kopecky, Jeremy Greenwood dell’Università della Pennsylvania e Nezih Guner dell’Universitat Autonoma de Barcelona.

Lo studio è stato riportato la scorsa settimana da Bloomberg in questo articolo.

Ciò che è emerso è che tra il 9% e il 26% del calo della partecipazione alla forza lavoro in prima età tra febbraio 2020 e giugno 2021 era dovuto a “un aumento dell’abuso di sostanze”. La partecipazione alla forza lavoro tra i 25 ei 54 anni deve ancora riprendersi completamente dal crollo del marzo 2020, afferma il rapporto. Finora, la Fed aveva imputato il calo a “problemi con l’assistenza all’infanzia e agli anziani, la chiusura delle scuole di persona, le preoccupazioni per le malattie e i sussidi di disoccupazione eccessivi”.

Il tasso di partecipazione alla forza lavoro rimane uno dei fattori chiave che la Fed spera di influenzare mentre si muove per aumentare i tassi durante tutto l’anno.

Lo studio ha osservato: “Una volta iniziato, l’abuso di droghe e alcol è difficile da fermare per molti… un aumento dell’abuso di sostanze durante la pandemia significherebbe tassi di partecipazione alla forza lavoro inferiori anche dopo la fine della pandemia”.

Il calo della partecipazione è stato sproporzionato aiutato dagli americani senza una laurea, afferma il rapporto.

La notizia arriva nonostante il tasso di partecipazione sia salito al 62,4% il mese scorso, che segna il massimo in due anni. Ma, come osserva Bloomberg, questo rimane dell’1% in meno rispetto a prima della pandemia.


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal