attualita' posted by

Aggiornamento sulla situazione delle discussioni UE Grecia

tsipras 3

Facciamo un rapido riassunto sulla situazione dei colloqui UE-Grecia

Ieri vi sono state numerose prese di posizione fra Parlamento europeo ed  l’Econfin allargato . Tsipras ed il neo ministro delle finanze Tsakalotos si sono presentati con promesse di riforme, che saranno definite oggi, e con la richiesta di un prestito ponte di almeno 7.2 miliardi di euro, sufficiente per poter far fronte alle scadenze immediate del governo greco. questo ha subito spezzato le posizioni.

Vediamo quali sono le posizioni secondo vari media internazionali  (die welt, ekathimerini, Ethnos.gr, Spiegel etc…).

Favorevoli all’accordo anche con nuovi finanziamenti sono :

Francia –  Cipro- Obama e gli USA

Possibilisti/intermedi : Italia- Spagna

Contrari all’accordo su nuovi finanziamenti:

tutti gli altri, Germania in testa, ma con alcuni stati dell’est molto duri.

In serata di ieri vi è stato una riunione del governo greco per predisporre un’offerta che dovrà essere appunto discussa oggi all’Ecofin, mentre  è stato predisposto un nuovo vertice europeo per domenica prossima. Maggiore sarà la serietà dell’offerta del governo greco, maggiore la possibilità che sia bene accetta dagli altri ministri delle finanze. Già il simpatico Schaeuble ha detto che “L’haircut non è possibile perchè vietato dai trattati europei”, rimandando i greci al mittente. La Merkel alle 18.00 aveva detto che “Non vi era terreno per un accordo”, ma , in serata, ha detto che se le proposte greche saranno soddisfacenti vi potrebbe essere spazio per un prestito ponte .  Obama ha chiamato telefonicamente Tsipras, magari anche per fare solo da contrappeso alla chiamata di Putin di lunedì, ed ha sentito anche la Merkel: non è impossibile che la posizione del primo ministro tedesco sia cambiata anche per questo.

Il nostro Renzi afferma che un accordo è possibile… proseguendo l’attività di “Pesce nel barile”, mentre Hollande si è molto più sbilanciato, dicendosi disponibile ad un terzo bail out (leggasi finanziamento) ed ad una soluzione per la liquidità sino a domenica. Questo punto è molto importante, perchè implica una pressione sulla BCE. vedremo se questo è vero oggi

Dopo mezzanotte infine Tsipras ha chiuso la riunione del governo, affermando che “E’ stato raggiunto un accordo su una proposta socialmente equa”. La sentiremo oggi dai telegionali.

 

 

 

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog