domanda elettricita' posted by

A Marzo 2015 Consumi Energia Elettrica +1,1% (tutti i dati)

Qualcosa finalmente si muove ed a Marzo 2015 i consumi di energia elettrica fanno +1,1%.

QUI il Rapporto TERNA.

Il profilo dei consumi destagionalizzati tende a stabilizzarsi, dopo un crollo durato 3 anni e mezzo

gpg02 - Copy (510) - Copy - Copy - Copy - Copy - Copy

Qui nel trimestre i consumi per fonti

gpg02 - Copy (513) - Copy - Copy - Copy - Copy - Copy

Qui i consumi per aree geografiche

gpg02 - Copy (512) - Copy - Copy - Copy - Copy - Copy

E le variazioni:

gpg02 - Copy (514) - Copy - Copy - Copy - Copy - Copy

Dal Blog albertonosari.it

Lo scorso mese la domanda di elettricità è stata pari 26,5 TWh, in crescita del +1,1% rispetto a marzo del 2014. Si tratta dell’incremento più alto della richiesta di energia elettrica dall’agosto del 2012. Al netto dell’effetto climatico e di calendario, i consumi di elettricità in Italia sono rimasti invariati. In termini congiunturali, la variazione destagionalizzata della domanda elettrica di marzo 2015 rispetto al mese precedente è stata pari a +0,7%. Notizie positive anche dal fronte della produzione nazionale netta, pari a 22,4 TWh, e in cresciuta del 2,8% su base annua. Sono in aumento le fonti di produzione termica (+11,4%), geotermica (+6,3%) ed eolica (+27,7%). In forte calo, invece, la produzione da fonte idroelettrica (-29,3%) rispetto a marzo del 2014, mentre quella fotovoltaica ha subito un calo limitato al 2,1 per cento. Sul fronte dei prezzi sul mercato all’ingrosso, il PUN è stato pari a 50 €/MWh nel mese di marzo, in aumento del 7% rispetto allo stesso periodo del 2014. Nel complesso i dati sulla produzione di elettricità di marzo sono decisamente positivi per realtà come Erg, Falck Renewables e Alerion, focalizzate principalmente nella generazione da fonte eolica mentre possono essere considerati negativi per Enel Green Power che, in Italia, è esposta maggiormente verso l’idroelettrico.

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog