Euro crisis posted by

SIBILIA (M5S) QUERELA IL FERRARESE MARATTIN (PD) E LA CONDUTTRICE LA7 MYRTA MERLINO (situazione odierna e visione distorta della moneta)

Alcuni giorni fa, a L’Aria che Tira (La7), trasmissione condotta dalla simpaticissima Myrta Merlino, il consigliere economico di Renzi, il ferrarese Marattin, si esprime in modo pesante, con severe ed infondate critiche, verso quelli che parlano apertamente di stampare moneta per fini pubblici. Il malcapitato, in questo caso, è il buon Carlo Sibilia che, giustamente, ritiene lesa la propria immagine politica anche alla luce degli eventi che nel 2016 si stanno verificando.

Eccovi la piece televisiva:

https://www.facebook.com/CarloSibiliaM5S/?fref=ts

“….fermate Carlo Sibilia, questo deputato che sono 3-4 giorni che dice sciocchezze sul fatto che basta stampare soldi gratis, occhio a questi elementi, urge un trattamento sanitario obbligatorio….”

Ora, il buon Carlo risponde sulla sua pagina facebook in questo modo:

“Ho dato subito mandato ai miei legali di querelare Myrta Merlino di La7 e il sig. Luigi Marattin.
Credo si sia superato ogni limite di decenza. Una cosa è la critica polica, legittima, altra cosa l’offesa personale diretta.
Il soggetto nel video invitato a parlare su La7, al fianco di Gasparri, è un sedicente consulente economico del presidente del Consiglio.
Si permette di invocare un TSO nei miei confronti perché reo di aver espresso una semplice evidenza economica proprio da questa pagina Facebook. Ovvero che la moneta può essere creata (teoricamente) all’infinito.
Come vedete, la conduttrice lo incalza chiedendo proprio di esplicitare la proposta di trattamento sanitario obbligatorio nei miei confronti. E Gasparri naturalmente concorda e sottoscrive.
Per chi non lo sapesse, il TSO è l’unico trattamento sanitario obbligatorio previsto dal nostro ordinamento che viene applicato solo in casi gravissimi e sempre legato a drammi personali e familiari enormi. Una totale mancanza di delicatezza oltre che ignoranza nei confronti di chi vive realmente questo disagio. Oltre che nei miei confronti e quelli dei miei cari.
E’ terribile l’attacco senza freni che questi personaggi portano avanti pur di non parlare del referendum perché sono terrorizzati dai sondaggi che danno in netto vantaggio il NO. Invece di confrontarsi nel merito optano per l’offesa personale diretta.
E questo è anche consulente economico di Renzi. Pensate il rispetto con il quale trova fondi per il sociale e per i disabili. Pensate quando deve cercare fondi per la scuola. O per il reddito di cittadinanza o altre misure di sostegno al lavoro. Queste sono le persone che proteggono le banche, i petrolieri, i palazzinari che li finanziano.
Uno che non è nuovo a offese pubbliche pesanti e anche omofobe nei confronti di chi la vede diversamente da lui.
Come consulente il presidente del Consiglio può scegliersi chi vuole, ma mi chiedo se sia il caso che gente così insegni all’università di Bologna. Università storica e prestigiosa che perde di valore con queste persone nel suo organico.
In ogni caso sto procedendo alla querela per il sig. Luigi Marattin e nei confronti di Myrta Merlino. Tutto il ricavato della querela lo devolverò sotto forma di beneficenza.

Grazie a tutto il MoVimento 5 Stelle e quelli che mi stanno esprimendo solidarietà in queste ore.”

Io voglio invece limitarmi ad aggiungere un paio di considerazioni personali a sostegno dell’azione di Sibilia e per dimostrare o la mala fede o l’ignoranza (nel senso di mancata conoscenza) dei fatti che stanno caratterizzando il mondo e, in particolar modo, il nostro continente:

  1. MARIO DRAGHI, CHE ABBIAMO VISTO ESSER FORTEMENTE IMPEGNATO IN UN PROCESSO DI STAMPA DELLA MONETA DALLE PROPORZIONIEPICHE, NON E’ CHE STIA PAGANDO QUALCUNO (oltre forse qualche semplice informatico). EPPURE EGLI EROGA AL SISTEMA FINANZIARIO TONNELLATE DI MONETA FIAT ……VI ASSICURO CHE STA LETTERALMENTE FONDENDO LE ROTATIVEdraghi-2
  2. PETER PRAET, CHE NON E’ UN CINQUESTELLE, HA AMMESSO CANDIDAMENTE CHE LE BANCHE CENTRALI POSSONO TUTTO……in linea di principio la BCE potrebbe stampare assegni e inviarli alla gente. Tutte le banche centrali possono farlo. È possibile emettere moneta e distribuirla alle persone. Questo è “Helicopter Money” (ndr letteralmente Denaro dall’elicottero). L’Helicopter Money darebbe alla gente una parte del valore attuale netto del signoraggio futuro, il profitto che si realizza sulle future banconote. La domanda è, se e quando è opportuno fare ricorso a tale tipo di strumento che è in realtà una sorta di strumento estremo. Ci sono altre cose che si possono fare in teoria. Ci sono molti esempi in letteratura. Così, quando diciamo che non abbiamo raggiunto il limite nella casetta degli attrezzi, penso che sia vero. Per il vostro massimo diletto posto il link all’intervista: http://www.ecb.europa.eu/press/inter/date/2016/html/sp160318.en.html
    draghi-3

 

Io capisco che  presentarsi in televisione e fare lo splendido (denigrando l’avversario politico come fosse un povero demente) possa garantire la pacca sulle spalle da qualche collega di partito, ma ad essere ingannata è la casalinga di Voghera che non ha le competenze per comprendere la totale assenza di preparazione di questi soggetti! Qui non si scappa, o abbiamo la mala fede (intento ingannatorio) o il nostro splendido consigliere del Premier ignora quanto sta accadendo nel mondo reale.

Ma vado oltre, la responsabilità di LA7, in questo caso, nonché di Rai, Mediaset e di tutti i conduttori alla “tengo famiglia”, che evitano accuratamente di disturbare i potenti di turno, è massima! Il ruolo di informazione pubblica lascia sovente il posto (anche se non volutamente) all’informazione di regime. E il regime, è noto, non si serve della parte più preparata del paese, ma di quella più disposta a sposare piani e progetti insulsi in cambio di visibilità mediatica e di briciole di potere.

Ad maiora!

1

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog