attualita' posted by

YALE E NEW YORK UNIVERSITY: I PROGRAMMI DEL FMI PER OTTENERE CRESCITA SONO COMPLETAMENTE SBAGLIATI

Przeworski e Vreeland della New York University

NEW YORK UNIVERSITY

 

e della Yale Univeristy

 

YALE

 

hanno pubblicato un paper DEDICATO AI PROGRAMMI DI CRESCITA DEL FONDO MONETARIO INTERNAZIONALE:

http://www.international.ucla.edu/media/files/przeworski_vreeland.pdf

in cui arrivano alle seguenti conclusioni:

“I nostri risultati sembrano robusti, per il meccanismo di selezione, specificazione di crescita delle equazioni, e i campioni. I governi in difficoltà economiche adottano i programmi dell’FMI

– o perché sono alla disperata ricerca di riserve in valuta estera;

– o perché desidera utilizzare il FMI per ridurre il deficit di bilancio;

– o entrambi.

Questi programmi riducono la crescita nei paesi che ne fanno richiesta, i benefici che dovrebbero compensare le perdite una volta che FMI lascia, non compensano mai le perdite subite………

………
La questione è se affrontando queste crisi si riduca sempre e necessariamente la crescita.

I nostri risultati indicano che i paesi che non entrano nel FMI programmi crescono più velocemente rispetto a quelli che fanno anche quando affrontano entrambi i gruppi di problema: alto deficit nazionali o riserve estere crisi.

FMI GOOD AND BAD

……

Crediamo di aver dimostrato che se la crescita è l’obiettivo primario, i programmi del FMI sono mal progettati. …….. Tuttavia, sembra che programmi che stabilizzano l’inflazione, ridurre i deficit, migliorare la bilancia dei pagamenti, e allo stesso tempo non danneggiare la crescita, siano ancora da sviluppare. 

IMF

 

Maurizio Gustinicchi

Economia5Stelle

MAURI3

 

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog