attualita' posted by

YALE E NEW YORK UNIVERSITY: I PROGRAMMI DEL FMI PER OTTENERE CRESCITA SONO COMPLETAMENTE SBAGLIATI

Przeworski e Vreeland della New York University

NEW YORK UNIVERSITY

 

e della Yale Univeristy

 

YALE

 

hanno pubblicato un paper DEDICATO AI PROGRAMMI DI CRESCITA DEL FONDO MONETARIO INTERNAZIONALE:

http://www.international.ucla.edu/media/files/przeworski_vreeland.pdf

in cui arrivano alle seguenti conclusioni:

“I nostri risultati sembrano robusti, per il meccanismo di selezione, specificazione di crescita delle equazioni, e i campioni. I governi in difficoltà economiche adottano i programmi dell’FMI

– o perché sono alla disperata ricerca di riserve in valuta estera;

– o perché desidera utilizzare il FMI per ridurre il deficit di bilancio;

– o entrambi.

Questi programmi riducono la crescita nei paesi che ne fanno richiesta, i benefici che dovrebbero compensare le perdite una volta che FMI lascia, non compensano mai le perdite subite………

………
La questione è se affrontando queste crisi si riduca sempre e necessariamente la crescita.

I nostri risultati indicano che i paesi che non entrano nel FMI programmi crescono più velocemente rispetto a quelli che fanno anche quando affrontano entrambi i gruppi di problema: alto deficit nazionali o riserve estere crisi.

FMI GOOD AND BAD

……

Crediamo di aver dimostrato che se la crescita è l’obiettivo primario, i programmi del FMI sono mal progettati. …….. Tuttavia, sembra che programmi che stabilizzano l’inflazione, ridurre i deficit, migliorare la bilancia dei pagamenti, e allo stesso tempo non danneggiare la crescita, siano ancora da sviluppare. 

IMF

 

Maurizio Gustinicchi

Economia5Stelle

MAURI3

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog