attualita' posted by

USA, terra di “Riots”. Nuove manifestazioni violente in Minnesota ed a Portland

 

Venerdì sera si sono svolte dimostrazioni in una serie di grandi città statunitensi, alcune delle quali si sono trasformate in rivolte, sulla scia di diverse sparatorie mortali della polizia.

 

A Brooklyn  (MN), dove Daunte Wright, 20 anni, è stato ucciso a colpi d’arma da fuoco l’11 aprile dopo aver resistito all’arresto, una marcia pacifica è aumentata di dimensioni e, dopo aver circondato il quartier generale della polizia,  gli agitatori hanno iniziato ad abbattere la recinzioni che proteggono l’edificio e lanciare proiettili contro forze dell’ordine.

Individui che indossavano abbigliamento da hockey, maschere antigas e respiratori, armati di armi come mazze da baseball, hanno attraversato una breccia nella recinzione esterna, facendo mobilitare le forze dell’ordinenel tentativo di disperderli.

I membri della folla hanno dipinto con lo spray “Death to Amerika [sic]” e “ACAB”, un acronimo anti-polizia favorito dalla rete di estrema sinistra Antifa.

Attualmente i poliziotti sono pienamente mobilitati per controllare la folla e cercare di prevenire le maggiori violenze. Ecco un video che mostra le manifestazioni nel loro complesso, dalla fase pacifica a quella violenta

 

 

Però i problemi non si sono limitati a Brooklyn. A Portland i rivoltosi.hanno fracassato finestre di varie attività commerciali, tra cui Nordstrom e Nike, e hanno dato fuoco a una sede Apple, dopo che la polizia ha ucciso a colpi di arma da fuoco un uomo in un parco vicino.

 

le forze dell’ordine  si sono precipitate sul posto per effettuare arresti mirati, lasciando ancora una volta le risorse delle forze dell’ordine troppo limitate.

L’ufficio di polizia di Portland ha dovuto mettere in attesa le chiamate di servizio, anche per furti con scasso e un mordi e fuggi, ha detto l’ufficio in una sintesi dell’incidente. Alle 22:49 79 chiamate erano in attesa.

Quattro persone sono state arrestate, anche se una è stata rapidamente rilasciata dal carcere. I vigili del fuoco hanno spento gli incendi, con l’entità del danno non ancora chiara.

“Nessuno ha il diritto di rompere finestre, appiccare fuochi o attaccare agenti di polizia. Se scegli di partecipare a questo tipo di attività criminale, puoi aspettarti di essere arrestato e perseguito “, ha detto in una dichiarazione Chris Davis, vice capo della polizia di Portland. Questa città è stata oggetti di un vasto movimento per “Definanziare (defund) l polizia. Un clamoroso errore a quando pare.

 

Una folla di 250-300 manifestanti ha aggredito sia un membro della comunità che un ufficiale di polizia, ha rotto finestre,imbrattato edifici e danneggiato proprietà anche a Oakland, in California.

Gli USA di Biden stanno diventando una terra di anarchia e di rivolte.


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal