attualita' posted by

USA: Omicidi ai massimi da 24 anni

 

A metà del 2020, stava già diventando chiaro che gli Stati Uniti stavano vivendo un picco di criminalità. In effetti, a metà anno, numerosi media stavano già segnalando un notevole aumento degli omicidi in un certo numero di città. Era chiaro che se poi le tendenze attuali fossero continuate, i tassi di omicidi negli Stati Uniti avrebbero raggiunto livelli che non si vedevano da oltre un decennio.

Con i dati dell’intero anno per il 2020 ora disponibili sul rapporto dell’FBI sul crimine negli Stati Uniti, possiamo vedere che quelle previsioni erano giuste. Secondo il rapporto, il tasso di omicidi negli Stati Uniti è salito a 6,5 ​​per 100.000 nel 2020, che è il tasso più alto registrato dal 1997, un massimo da ventiquattro anni, cioè dal 1996

Inoltre, l’aumento dal 2019 al 2020 è stato uno dei maggiori aumenti che gli Stati Uniti hanno sperimentato in novant’anni. Per aumenti simili in un periodo di tempo altrettanto breve, dobbiamo tornare agli anni ’60 o addirittura agli anni ’40.Si tratta di un evento abnorme. Se la tendenza rimanesse tale avremmo un rigurgito di violenza tale da riportare il tasso di omicidi ai valori degli anni ’70.

Resta da vedere, tuttavia, se si tratta di un picco temporaneo o parte di un trend più lungo. Nel primo caso vedremo il tasso di omicidi scendere a valori molto più bassi, come 5 per 100 mila abitanti. Allora i fattori scatenanti sarebbero stati i lockdown da covid o il movimento BLM e le sue proteste.

Se questo calo non vi fosse dovremmo trovare le vere motivazioni alla situazione. Alcune ricerche storiche rivelano che, alla base di forti aumenti negli omicidi, possono esserci:

  • una delegittimazione dell’autorità politica;
  • un mutamento sociale o demografico, forte, come con l’esplosione di tassi di omicidio negli USA nel 1945, con il ritorno dei soldati a casa;
  • fattori di carattere economico.

Storicamente il primo fattore appare più rilevante. Ad esempio il boom degli omicidi alla fine degli anni sessanta sembra legato a movimenti di contestazione molto forti che volevano sovvertire il potere costituito. Lo stesso può dirsi per i picchi di omicidi della Francia del XIX secolo. La cura per un questi scoppi di violenza è sociale etica ed economica: una maggiore solidarietà sociale, il superamento delle barriere razziali, il sentirsi parte di un’unica comunità in crescita. Tutte cose che però sembrano lontane dagli obiettivi politici dei partiti USA attuali.


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal