attualita' posted by

Ucciso il responsabile del programma nucleare iraniano. Venti di guerra nel Golfo

In mezzo alle speculazioni  su un possibile attacco di Israele contro l’Iran nelle prossime settimane, pochi minuti fa i media statali iraniani hanno riferito che il principale scienziato nucleare del paese Mohsen Fakhrizadeh è stato assassinato a Damavand, a est di Teheran. Secondo quanto riferito, era accompagnato dalla sua guardia del corpo quando sono stati attaccati da un aggressore “suicida” all’ingresso della città di Absard.

Secondo Iran Front Page News, Fakhrizadeh è stato ucciso da proiettili,  ma prima della sparatoria, la sua auto è stata fermata con un’esplosione nel Mostafa Khomeini Blvd. Secondo quanto riferito, molti altri sono stati uccisi nell’incidente, ma non sono stati ancora identificati.

Fakhrizadeh era un generale di brigata nell’Iranian Revolutionary Guards Corp (IRGC) e ha guidato il progetto di armi nucleari dell’Iran.

Era anche un professore di fisica presso l’Imam Hussein University di Teheran ed era ex capo del Centro di ricerca sulla fisica dell’Iran.

Nessuno ha ancora rivendicato l’assassinio, ma il regime israeliano ha una storia di “Eliminazione” scienziati nucleari in Iran.

Nel 2018, il primo ministro Benjamin Netanyahu disse “ricordate quel nome” dopo aver annunciato che il Mossad aveva ottenuto 100.000 file dagli archivi nucleari segreti dell’Iran. I file recuperati dal Mossad si sono concentrati sul programma nucleare segreto iraniano che è stato sviluppato dal 1999 al 2003 chiamato Project Amad, guidato da Fakhrizadeh. Quando l’Iran ha aderito all’accordo nucleare del 2015, ha negato l’esistenza di un tale programma.

Dopo l’uccisione nell’aprile 2018 di diversi scienziati nucleari in Iran, uno “scudo protettivo di segretezza e sicurezza” era stato lanciato intorno a Fakhrizadeh, nel tentativo di proteggerlo dagli assassini israeliani.

Fonti dell’esercito iraniano hanno subito parlato di “Sanguinosa vendetta” a seguito dell’assassinio.


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito