attualita' posted by

Turchia ed Ucraina stanno trascinando la NATO in una guerra con la Russia?

 

Non è che Ucraina e Turchia stanno trascinando la NATO, quindi anche potenzialmente l’Italia, in una guerra con la Russia?

Tutto nasce dalla ripresa del conflitto nell’Ucraina orientale fra forze di Kiev e separatisti del Donbass. In questo conflitto sono stati utilizzati ora i droni turchi Bayraktar ТВ2, uno strumento di attacco già ampiamente utilizzato dall’Azerbaigian nella guerra contro l’Armenia ed il loro utilizzo è stato, a quanto pare, anche su obiettivi di carattere civile, oltre che su strutture energetiche.

Le relazioni turco- ucraine erano già ottime durante il conflitto nel Caucaso, ma questo attacco condiviso viene a porre il conflitto a un livello superiore. Kiev sta aumentando la tensione al confine con la zona autonomista, e Ankara continua a non riconoscere il passaggio della Crimea sotto controllo russo. In Siria la tensione è sempre alta, e nel Caucaso è stato evidente l’intervento di Ankara contro l’Armenia, tradizionale alleata di Mosca. Nel frattempo l’Ucraina sta ricevendo armi da parti della NATO e sta acquistando missili inglesi Brimstone, particolarmente efficaci contro i mezzi corazzati più moderni.

Erdogan sta allargando la propria area d’influenza, passando dall’Europa dell’Est al Caucaso all’Asia centrale islamica, come si è visto anche in Afganistan. Kiev potrebbe essere tentata di far crescere la tensione per suscitare un attacco russo, o appoggiato dalla Russia, che faccia saltare il processo di omologazione del gasodotto Nord Stream 2, impedendo quindi il nuovo contatto diretto fra Russia e Germania sulle forniture energetiche. Un ultimo tentativo di sabotare un’opera già terminata.

Si tratta però di un gioco che corre sul filo del rasoio: Mosca ha già avvertito l’Occidente che l’appoggio diretto al Kiev costituisce una minaccia diretta alla sicurezza russa, e di solito questi messaggi non sono da ignorare. Alzare la tensione significa giocare con il fuoco in modo molto pericoloso in un momento in cui l’Occidente è in grave crisi per carenza energetica. Senza considerare poi il pericolo di un conflitto militare sul campo fra NATO e Russia che comporterebbe un grosso versamento di sangue..

 

 

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal