attualita' posted by

«Terrore di Biden»: nel terzo trimestre esplosione delle cessioni aziendali per evitare le tasse del candidato democratico

Le probabilità di cambio della guardia alla Casa Bianca si fanno sentire c gli imprenditori iniziano ad assumere le prime, necessarie, contromisure. Joe Biden prevede una riforma fiscale che  aumenterebbe l’aliquota massima per la tassazione delle plusvalenze portandola dall’attuale  20%  (23,8% quando si tiene conto dell’imposta ACA aggiuntiva del 3,8%, voluta per coprire l’Obamacare) fino al 39,6%, per chi guadagna oltre $ 1 milione o per i proventi di una vendita aziendale superiore a $ 1 milione. Un aumento del 60% nell’aliquota , o del 19,6% rispetto alla base imponibile, che ha cambiato l’atteggiamento e le decisioni dei CEO e CFO aziendali.

Il risultato è semplice: le banche d’affari ed i consulenti stanno informando, ed adeguatamente spaventando i propri clienti che hanno investito in start-up o iniziative finanziarie non, per loro “Tipiche d’azienda”, per fare si che si sbrighino a cedere le proprie quote aziendali ora, nel 2020, prima che eventualmente subentri il nuovo presidente.

Questa strategia sembra avere effetto: secondo Dealogic, Le vendite di quote di società statunitensi private hanno totalizzato un record di $ 253 miliardi nel terzo trimestre 2020, cinque volte più rispetto al secondo trimestre e un aumento del 51% rispetto al terzo trimestre del 2019. Ciò nonostante la pandemia COVID-19 abbia soppresso la capacità di fare delle corrette valutazioni aziendali per alcuni settori, come, ad esempio, quello della ristorazione.

In questo gioco abbiamo dei vincitori e dei perdenti. Molte piccole aziende sono costrette  vendersi o a cambiare gestione perchè gli investitori principali, i portatori di capitale, hanno deciso di vendere prima di venire eventualmente supertassati da Biden. Quindi se i portatori di capitale magari non vengono a realizzare il massimo dal proprio investimenti, l’imprenditore puro rischia di rimetterci le penne. Il tutto grazie ai democratici.


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito