attualita' posted by

“TENSIONI DI CASSA”: Gualtieri mette in pericolo il debito pubblico con affermazioni pericolosissime

Oggi è successa una cosa incredibile: un ministro delle Finanze mette a rischio il debito pubblico italiano ed la credibilità dell’Italia  per una frase assurda, pericolosissima, detta in pubblico in un consesso politico.

Come riportano tutti i giornali, noi prendiamo Italia Oggi:

Con altri 25 miliardi di deficit il Mes diventa cruciale per evitare problemi alle casse dello Stato. Suona così, a quanto risulta al Sole 24 Ore da piú fonti, il concetto spiegato dal ministro dell’Economia, Roberto Gualtieri, ai capidelegazione della maggioranza riuniti mercoledì sera per fare il punto prima del consiglio dei ministri che ha dato il via libera alla terza richiesta di scostamento

Quindi un ministro delle finanze parla di “Tensioni di cassa” cioè di una crisi di liquidità , per la mancanza di una ventina di miliardi del MES sanitario su un debito complessivo di oltre 2300 miliardi . Detto così è come una persona che, dovendo pagare 1000 euro di mutuo, dichiarasse di arrivare a 990 e di non poter, in alcun modo, arrivare a 1000.

Un’affermazione gravissima, una frase da default del debito che non si sentirebbe neanche in Argentina, ma che viene detta con leggerezza da un ministro delle Finanze che è pronto a far saltare il proprio debito nazionale pur di piegare politicamente un alleato politico. Un incredibile errore. Per tappare 25 miliardi basta un’emissione di BTP!

Questa incredibile gaffe non è passata non notata , con Borghi che la stigmatizza , giustamente, in modo estremamente  duro.

Quindi o la frase di Gualtieri non è vera, e deve essere smentita ed è un travisamento dei giornalisti del Sole, oppure è vera, ed allora Gualtieri deve dimettersi perchè o la situazione è gravissima e drammatica, e non ha saputo gestirla , o dice delle Fake News per spingere una parte politica ad accettare il MES!

Sul tema sono intervenuti anche i deputati europei Zanni e Campomenosi che hanno commentato le parole di Gualtieri.

“Le affermazioni del ministro dell’Economia Roberto Gualtieri in merito alle ‘tensioni di cassa’ in assenza del Mes sono di una gravita’ inaudita. Se le sue parole corrispondessero al vero, lo spread si troverebbe alle stelle e la Bce sarebbe gia’ pronta a intervenire in maniera massiccia: tutto questo, pero’, non sta accadendo. E’ evidente che il Partito Democratico stia tentando ormai con ogni mezzo di ottenere il Mes, per poter consegnare le chiavi del Paese alla Troika una volta per tutte. Dichiarazioni cosi’ sconcertanti e irresponsabili, oltre a evidenziare una incompetenza inaccettabile, destabilizzano i mercati. Gualtieri smentisca oppure rassegni le sue dimissioni“.

Gualtieri è stato costretto a smentire tutto. Evidentemente al Sole non si erano puliti abbastanza bene le orecchie:

Chi avrà detto le parole di Gualtieri? Forse il suonatore di chitarra, suo fratello gemello, ma che è molto migliore nel suo mestiere, perchè nel frattempo lo spread è passato da 144 a 149,5 punti base……


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal