esteri posted by

Svizzera: Crollo PMI manifatturiero per moneta troppo forte

jean02

 

Da quando siamo nella gabbia delleuro i vari giornali e giornalai hanno sempre difeso la moneta forte , negando che una extra rivalutazione fa deprimere l economia di uno Stato.

Oggi ad esempio malgrado in Svizzera siano tutti virtuosi, non corrotti e non mafiosi, l’indice manifatturiero è sceso a quota 48 , al di sotto dei 50 soglia che divide la crescita dalla contrazione industriale.

 

jean01

 

Ma a differenza dall’ eurozona, la Svizzera in questo caso citato,non ha bisogno di attuare le riforme, ovvero svalutare il lavoro perché legata da una moneta troppo forte per la sua industria.

La sua banca centrale può  liberamente agire contro la rivalutazione della sua moneta , acquistando valuta straniera e mettendo tassi negativi.

Inoltre come normale reazione della legge del mercato, se l’industria svizzera  esporta di meno ,la sua moneta viene meno richiesta e quindi si deprezza come effetto di un riallineamento della competitività, fattore che manca all eurozona la quale chiede in questo caso un riallineamento dei laboratori distruggendo la domanda interna.

Non a caso la deflazione nella zona euro ha toccato nel primo mese 2015 in -0,6%. Continueranno i giornalai la loro difesa dell’ euro mescolando  le carte? come è accaduto in un vivo diverbio in un talk show serale  la settimana scorsa.

 

 

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog