attualita' posted by

“Stealth Omicron”, la sottovariante di Omicron che

 

La sottovariante Omicron BA.2, soprannominata anche “stealth Omicron”, è stata rilevata in almeno 40 paesi in tutto il mondo e si sta diffondendo  sempre più.  BA.2 ha attirato l’attenzione negli ultimi giorni in quanto è stato responsabile di una proporzione crescente di infezioni da Omicron rispetto al lignaggio BA.1 che è stato finora il tipo dominante di Omicron.

I laboratori in paesi tra cui Danimarca e Norvegia hanno riferito che la sottovariante ha guadagnato terreno, rappresentando quasi la metà di tutti i casi di COVID nei primi a partire dal 20 gennaio, segnando un forte aumento nelle ultime settimane.  In un comunicato stampa emesso venerdì scorso, l’Health Security Agency (HSA) del Regno Unito ha affermato che BA.2 era stata classificata come variante sotto indagine (VUI) a causa di casi internazionali e nazionali, aggiungendo che BA.2 sembra avere un aumento del tasso di crescita rispetto a BA.1, sulla base dell’analisi iniziale.

Tuttavia, l’HSA ha affermato che la proporzione di casi di BA.2 nel paese rispetto a BA.1 era “attualmente bassa” e che erano necessarie ulteriori analisi per determinare il significato della sottovariante e delle sue mutazioni.  “Finora, non ci sono prove sufficienti per determinare se BA.2 causi una malattia più grave di Omicron BA.1, ma i dati sono limitati e l’UKHSA continua a indagare”, ha affermato la dott.ssa Meera Chand, Direttore dell’incidente COVID-19 presso l’HSA. Cioè i dati epidemiologici non sono ancora sufficientemente estesi.

Un totale di 40 paesi avevano registrato sequenze BA.2 nel database di sequenziamento dei virus GISAID dal 17 novembre, ha affermato l’HSA venerdì scorso. Outbreak.info, uno strumento online che presenta le statistiche COVID utilizzando i dati GISAID, ha messo quella cifra a 49 a partire da lunedì.

Un aspetto degno di nota di BA.2 è che manca di una caratteristica genetica che gli scienziati avevano utilizzato in precedenza per identificare i casi di Omicron, dando credito al suo nomignolo di  “stealth Omicron”. In realtà  i test  PCR danno comunque un risultato  positivo, anche se apparentemente può essere diverso dall’Omicron normale.

Pare che inoltre BA.2 sia un po’ più trasmissibile e un po’ più in grado di aggirare i vaccini.  Però dal punto di vista degli effetti non mostra particolare differenza rispetto all’Omicron. Solo che, essendo leggermente “Migliorata”, si diffonde un po’ meglio…

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal