attualita' posted by

“State lontani”. La Russia manda un messaggio inequivocabile verso glila presena navale statunitense nel Mar Nero.

La Russia ha perso la pazienza rispetto alla presenza degli USA nel Mar Nero che viene ritenuta inutile e pericolosa, come affermato direttamente dal vice ministro degli esteri di Mosca, Sergei Ryabkov.

“Non c’è assolutamente nulla da fare per le navi americane vicino alle nostre coste, questa è un’azione puramente provocatoria. Provocanti nel senso diretto del termine: stanno mettendo alla prova la nostra forza, giocando sui nostri nervi. Non ci riusciranno”

Gli Stati Uniti sono i nostri avversari e fanno tutto il possibile per minare la posizione della Russia sulla scena mondiale“, ha affermato il vice ministro degli Esteri Sergei Ryabkov dalle agenzie di stampa russe.

Non vediamo altri elementi nel loro approccio. Queste sono le nostre conclusioni“, hanno detto le agenzie citando.

La risposta è particolarmente dura per il mondo diplomatico, abituato a toni molto più ovattati e possibilisti. Raramente fra stati ci si rivolge in questo modo.

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha dichiarato a marzo che giudicava  il suo omologo russo Vladimir Putin come un “Killer” che avrebbe “pagato un prezzo” per la presunta ingerenza nelle elezioni statunitensi – un’accusa che Mosca nega.

Le osservazioni di Ryabkov suggeriscono che la Russia a sua volta si opporrà con forza a quella che vede come inaccettabile interferenza degli Stati Uniti nella propria area di interesse.

Avvisiamo gli Stati Uniti che sarà meglio per loro rimanere lontani dalla Crimea e dalla nostra costa del Mar Nero. Sarà per il loro bene“, ha detto Ryabkov.

Nel frattempo l’Occidente lancia l’allarme su ciò che appare come  un ampio e inspiegabile accumulo di forze russe vicino al confine orientale dell’Ucraina e in Crimea. Il Segretario generale della NATO Jens Stoltenberg martedì ha invitato Mosca a ritirare queste truppe, ma Mosca ha risposto che  gli spostamenti delle proprie truppe sono esclusivamente problemi di carattere interno.

La situazione appare preoccupante, con un pericoloso accumularsi di forze al confine fra Russia ed Ucraina ed anche nel Mar Nero, con almeno due navi USA presenti nell’area.

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal