attualita' posted by

Ringraziamo il Parlamento Europeo perchè adesso non saprete quello che comprate – Lo scandaletto della «Carne non carne»

Ogni tanto, una su cento, la Commissione Europea ne azzecca una. un questo caso interviene il Parlamento a disfarlo. Ieri, all’interno di un insieme di emendamenti, alcuni anche molto azzeccati, al regolamento europeo ai prodotti alimentari del 2014 la Commissione aveva proposto una misura di chiarezza: un emendamento chiariva che le parole “Bistecca, Hamburger, Burger, Scaloppina, Salciccia” potevano essere utilizzate solo per prodotti a base di carne. Una misura di chiarezza che aveva due finalità:

  • da un lato fornire una maggiore chiarezza ai consumatori, che avrebbero saputo cosa compravano, e non si sarebbero trovati davanti la “Bistecca più bistecca” fatta con insaporitori chimici e senza carne;
  • si forniva una migliore tutela per la filiera agricola dei produttori di carne, che non avrebbero dovuto patire una concorrenza sleale.

Questa misura di chiarezza si scontrava però con due forze enormi:

  • la grande industria alimentare (o chimico-alimentare) che sta spingendo, a suon di investimenti miliardari, l’introduzione delle finte carni che, avendo base vegetale, garantiscono margini enormi. Per vederlo basta accendere la TV e vedere l’insistenza degli stucchevoli spot pubblicitari;
  • il superficiale ecologismo modaiolo che impervia nell’Europa centrale.

Queste forze congiunte hanno avuto la meglio sulle associazioni degli agricoltori e dei consumatori, oltre che sulla commissione, per cui da domani comprerete bistecche senza carne, e non potrete neanche lamentarvene. Una vittoria per il grnde capitale che , una volta tanto, ha visto dall’altra parte il grosso dei deputati italiali di quasi tutte le forze, con l’eccezione di :

  • Cozzolino e Picierno del PD;
  • quasi tutto il Movimento Cinque Stelle (tranne una lodevole eccezione) che ormai è una filiale italiana della banalità ordoliberista europea, disponibile a tutto per difendere la grande industria.

Saranno sicuramente contenti i piccoli allevatori italiani che da domani dovranno combattere contro le grandi multinazionali per far capire che una bistecca è di carne e non esce da un sintetizzatore di aromi chimici…


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito