attualita' posted by

Primi tagli fiscali per le aziende: riduzione premi INAIL del 32%

 

 

 

Poco alla volta, con calma, ma in modo incisivo, si inizia ad incidere sui costi delle aziende e sul cuneo fiscale, con un’operazione che si sarebbe potuta fare anche anni fa. Vengono tagliate di circa un terzo le tariffe INAIL per il 2019, e questo comporterà una sensibile riduzione del carico fiscale e del cuneo sul costo del lavoro delle aziende. L’annuncio del ministro Luigi Di Maio  viene ad implementare una decisione presa già nello scorso mese di dicembre 2018, in sede di definizione della finanziaria ed oltre a venire incontro alle esigenze delle aziende viene anche a porre una correzione ad una situazione in cui i premi erano ormai troppo elevati sia rispetto all’incidenza degli incidenti sia rispetto ai rimborsi. In questo modo, con questo decreto congiunto del MEF e del Ministero del Lavoro, si prende atto di una nuova situazione sul mercato del lavoro.

Si tratta di un taglio che dipende del settore lavorativo, ma che viene a rimettere in tasca dei soldi per le aziende nell’ordine di qualche decimo di punto percentuale della remunerazione annua. Non tantissimo, ma un calo.

Nello stesso tempo ieri, 28 febbraio, sono scaduti i termini per la presentazione delle richieste di riduzione di aliquota per le aziende per le aziende esistenti da almeno due anni che avessero compiuto degli investimenti nella sicurezza e nell’igiene. la riduzione era possibile con un’adeguata comunicazione da effettuare tramite dichiarazione telematica.

 

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi