attualita' posted by

A me sembra tutto troppo casuale: una giovane viene fatta a pezzi, un migrante è il colpevole e l’italiano nazionalista spara…

Eh si, il diavolo sta nei dettagli. Tutto troppo casuale, quasi una storia già scritta. Forse – chissà – qualcuno starà strenuamente “combattendo” per evitare l’attentato vero in Italia, come accaduto prima delle ultime elezioni in Germania, Francia, Belgio, Gran Bretagna.
Oggi a Macerata vediamo un omicidio efferato, forse troppo. E perfetto nella dovuta reazione, di un soggetto si dice addirittura vicino sentimentalmente alla giovane fatta a pezzi. Tutto molto chiaro, preciso….

In fondo la cosa più giusta è stata la reazione del centrodestra ovvero dell’unico soggetto che fu ingiustamente abbattuto da un colpo di stato perpetrato dagli stessi che oggi sono sconfitti dalla pubblicazione dei FISA memo: riconoscere che 600 mila immigrati in Italia sono di troppo ossia tale eccesso di disperati rappresenta una bomba sociale. Soprattutto i migranti economici, rifiutati all’estero ma forzatamente accettati – ed anzi benvenuti – a Roma ed Atene, almeno fino a venerdì scorso. Peccato che tutti lo sapessero, parlo degli obiettivi ovvero delle conseguenze dell’invasione del migranti.

Si, si sapeva da tempo: esisteva un piano ed Italia e Grecia dovevano essere invase. Tutti quelli che contano ne erano a conoscenza. E gli stessi che approvavano localmente l’invasione ci guadagnavano, in Italia con coop e associazioni rosse adibite all’accoglienza, a vantaggio degli stessi che avallavano le folli policies neo razziali mirate a fiaccare alcuni paesi EU in particolare. Paesi di norma o troppo vicini al nemico (USA) come l’Italia – che è anche ricca -, o tanto inutili da essere usati come simbolo della pena se non come merce di scambio coi vicini da tenere da conto (Grecia, a favore di Ankara)

Non dimenticatevelo mai, chi inventò il controspionaggio della CIA contemporaneamente lavorava in Italia, a Milano. E costui guarda caso era lo stesso che organizzò la resa nazista in nord Italia.

Le prossime elezioni nazionali seguiranno il risultato delle vere elezioni italiane, quelle che dalla fine della seconda guerra mondiale si tengono di norma ogni 4 anni. Le ultime si sono tenute poco più di un anno fa. Oltreoceano.

Renzi per la sua arroganza, forse dovrei dire per la sfida aperta al nuovo padrone della Casa Bianca, è finito. A maggior ragione dopo la pubblicazione dei FISA memo. Sarà fortunato se potrà godersi i sudati guadagni, almeno in parte.
Idem la sinistra. Forse quello che vediamo oggi serve solo per evitare guai peggiori all’Italia. Guai che, nonostante l’ignavia della sua gente – il suo vero male – tutto sommato il Belpaese non si merita, soprattutto in rapporto alla scorrettezza ciclopica dei soggetti che hanno organizzato il sacco d’Italia nel 2010 e dunque suggerito il golpe nel 2011, parlo di Parigi e Berlino.
Forse qualcuno di voi vorrebbe dire, meglio i guai seri: all’Italia serve una maggioranza chiara e lampante a favore di un soggetto in grado di rompere col passato e con questa EUropa. Tutti noi conosciamo modi migliori per suicidarci.

Vedremo.

Resta il tradimento della sinistra, che per suoi ritorni politici ed economici ha affossato un paese senza mai essere eletta. Deve essere chiaro che se giustizia verrà fatta oltreoceano, anche i sodali italiani faranno la stessa fine. O anche peggio. Molto peggio.
Mio nonno mi diceva sempre che la salute è una sola e va preservata. Dunque adesso vado a dormire.

Jetlag


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


1

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog