crisi posted by

M5S: “O sovranità monetaria o default” e Grillo cita uno studio di Scenarieconomici.it

Dal Blog di Beppe Grillo di oggi, un post inequivocabile sulla questione Euro:

 

grecia_euro_crisi.jpg

 Gli interessi sul debito pubblico stanno ammazzando il Paese e smantellando lo Stato Sociale. Gli interessi passivi annui sul debito pubblico sono destinati ad aumentare e a raggiungere quota 100 miliardi nel 2015. Dai 78 miliardi pagati dallo Stato per finanziare il proprio debito nel 2011 si passa agli 89 nel 2012 per salire ai 95 nel 2013 e per arrivare a quota 99,808 nel 2015. Negli ultimi 30 anni l’Italia ha pagato 3.100 miliardi di interessi sul debito, una mostruosità.
I miliardi che lo Stato destina al pagamento degli interessi sul debito sono sottratti ai servizi primari dei cittadini: pensioni, sanità, ammortizzatori sociali, istruzione, risorse per le PMI. Con l’euro il debito pubblico non potrà che continuare a crescere e gli interessi ad aumentare fino a quando lo Stato Sociale italiano non sarà completamente smantellato e diventerà un guscio vuoto. Un corpo spolpato dalla BCE.
Il debito pubblico va ridenominato in una nuova moneta associata al valore della nostra economia. Pagheremo quindi meno interessi sul debito. Lo Stato ricomincerebbe ad utilizzare il suo avanzo primario di cui già dispone (al netto degli interessi sul debito) per finanziare attività e welfare. Con l’Italia fuori dall’euro, le PMI italiane potranno tornare nuovamente competitive e l’occupazione in crescita e gli investitori stranieri finanzieranno comunque il nostro debito che sarà sostenibile e onorabile.
Fuori dall’euro c’è salvezza, ma il tempo è scaduto. Riprendiamoci la sovranità monetaria e usciamo dall’incubo del fallimento per default. Per non finire come la Grecia. Fuori dall’euro o default. Non ci sono alternative.

 

Fa piacere il rimando al nostro post:

Studio Esclusivo: l’Italia ha pagato 3.100 miliardi di interessi in 3 decenni (198% del PIL)

Ricordo quando nel 2011, iniziai a scrivere sui Blog, e scrissi articoli sul blog Rischio Calcolato  tipo questi 2 qui sotto:

Analisi della CRISI attuale: la GUERRA incombe

La Germania e l’Euro

All’epoca ricordo che dell’argomento in questione non parlava praticamente nessuno in Italia (nei paesi anglosassoni, invece, c’era un dibattito in corso), e quei pochi che accennavano alle problematiche della crisi di squilibrio legati alla valuta unica, erano sostanzialmente visti come degli “alieni”. Ne e’ passata di acqua sotto i ponti, evidentemente, e non nascondo una certa soddisfazione per aver inquadrato il problema prima di altri, e nel vedere questo dibattito al centro delle discussioni politiche.

Analoga soddisfazione ho avuto nel sentire nell’ultimo anno dibattiti sulla razionalizzazione della Spesa Pubblica (eg. Cottarelli) e su proposte di riduzione fiscale, quando sempre 3 anni fa scrivevamo post di proposta dettagliata a riguardo, che trovate QUI nella forma riassunta e dettagliata.

Il tempo e’ galantuomo

GPG

 

2

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog