attualita' posted by

L’euro torna ad apprezzarsi. La Germania dietro questa anomalia.

Germania-europa
Malgrado il QE della BCE e i dati deludenti dell’indice delle PMI francese, l’euro, da una settimana sta tornado ad apprezzarsi sul dollaro, oggi scambiamo a quasi 1,10, quando già gli analisti prevedevano una sua prossima parità con la divisa americana.

Cattura euro usad

Il motivo dell’apprezzamento dell’euro,  probabile che stia nel recupero dello stesso indice delle PMI tedesco, sufficiente per trainare un’ intera moneta continentale, ovviamente a discapito del resto dell’economie del Sud Europa ed in generale dell’andamento dell’economia tedesca, in controtendenza dalle economie in recessione del sud Europa.
Dal grafico, inoltre si può notare invece la controtendenza dell’indice PMI francese, dove sotto quota 50 sta a significare recessione.
germany-manufacturing-pmi (2)
E’ bene specificare che alla Germania, principalmente non gli conviene un euro svalutato per due motivi:
1) e’ il maggior paese creditore d’Europa, quindi rivuole i suoi capitali prestati non deprezzati rispetto alle altre valute
2) risulta il principale competitore di tutte le economie del continente, quindi, con un euro svalutato, la Germania teme la concorrenza italiana, spagnola e francese nei riguardi del commercio extra europeo. L’economia tedesca, può reggere un cambio fino a circa 1.55 sul dollaro per il suo commercio estero, mentre i paesi del sud Europa, Francia inclusa, certamente NO! E grazie all’euro, la Germania non ha nè una moneta troppo svalutata e neanche troppo rivalutata, perchè con il volume dei saldi delle partite correnti, di oltre il 7% del pil, violando quindi i parametri europei, questa avrebbe una sua moneta scambiata a 1.9-2 sul dollaro mentre per i paesi del sud Europa, le monete flessibili bilancerebbero i deficit commerciali tramite i deprezzamenti delle loro monete. Non essendo più possibile, recuperare quindi competitività tramite le monete, questa va recuperata svalutando il lavoro ed il Jobs Act ne è l’esempio.
Pertanto, più che euro dovremmo parlare di un marco su scala europea fatta per deprimere tutte l’economie eccetto quella tedesca.

 

2

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog