attualita' posted by

L’euro è talmente irreversibile che ci si rifugia in Svizzera malgrado i tassi negativi.

euro-franco-500x375
L’euro irreversibile per Draghi, viene abbandonato per il porto sicuro svizzero.
In meno di mezza giornata, dalla decisione della banca centrale elvetica, sulla fine dell’ancoraggio franco-euro a 1.2 durato tre anni per evitare un ulteriore apprezzamento della divisa svizzera, gli investitori si sono subito liberati della moneta unica europea per il franco. Prima di mezzogiorno l’euro è addirittura sceso sotto la parità con la moneta svizzera sotto i 0.90 per poi ritornare di poco sopra la parità.
Cattura svirtrtrterdfg
Inoltre la banca centrale svizzera ha anche tagliato i tassi sui depositi, già negativi da -0.5 a -0.75%, ma ciò non ha scoraggiato gli investitori in cerca di una scialuppa di salvataggio (a pagamento) pur li abbandonare l’euro-Titanic considerato inaffondabile…
Da ciò si può capire che la fiducia verso l’impalcatura dell’eurozona viene sempre meno anche con l’annunciato QE di Draghi che alla fine si rivelerà un’arma spuntata o peggio, un bluff per comprare tempo, mentre gli europeisti nostrani continuano a ballare sulla nave che affonda…
E finalmente che in questo clima di terrore internazionale, visti gli eventi, lo slogan rimane sempre quello del più Europa rilanciando gli Stati Uniti d’Europa, (demonizzando il concetto delle piccole sovranità nazionali come la Svizzera) tramite cinici editoriali che delirando esaltano il concetto di mega Stato unico per sopravvivere alla globalizzazione.
Oggi la moneta del continente europeo si è rivelata un bluff davanti ad un piccolo Stato sovrano grande all’incirca Piemonte e Lombardia…

5

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog