attualita' posted by

Le previsioni farlocche sulla Grecia…

download

Dopo circa   sei anni di recessione registrata in Grecia è probabile che questa possa “crescere” negli anni successivi, ma ad un tasso molto basso di quello previsto dalla Commissione Europea, oppure registrando un balzello tipico del “gatto morto”.
greece-gdp-growth-annual (1) greece-gdp-growth-annual
Ma stando sempre alle previsioni della commissione europea la Grecia addirittura dovrebbe crescere del 2.9% nel 2015 ed del 3.7% nel 2016, quindi un vero successo come ricordato in questa dichiarazione: https://www.youtube.com/watch?v=5NRNQo_denQ
A mio avviso questi dati oltre ad essere impossibili da verificarsi, sono il frutto del circo mediatico che gira intorno all’UE per giustificare le sue irrazionali politiche d’austerità e di recupero competitività atte a far sopravvivere un sistema monetario basato sul nulla o meglio che non rispecchia le diverse economie reali del continente.
Già questi titoli di giornali la dicono lunga sulle previsioni di crescita per l’Italia annunciate e regolarmente non indovinate:

Cattura grecia p9l

Sulla Grecia, già la Commissione Europea vanta un bel curriculum di errori previsionali:
jesse-frederik

Quindi con molta probabilità anche le previsioni 2015-2016 verranno smentite, a partire da aprile dell’anno prossimo quando arriveranno i dati sul pil greco primo trimestre 2015.
Sul fronte occupazionale la disoccupazione greca è in leggero calo e si prevede una sua ulteriore  leggera riduzione, ma questo dato riflette il fatto che la popolazione è anch’essa in riduzione:
greece-population (1)Cattura cia

e stando ai dati dell’istituto statistico della CIA la popolazione greca è scesa sotto quota 11 milioni nel 2014. Ovvio che l’emigrazione ha contribuito sia alla riduzione della popolazione che al caso delle persone in cerca di lavoro e quindi ad un calo nominale della disoccupazione, oltre a limitare le importazioni dal Paese per recuperare competitività.
Il fenomeno dello spopolamento umano causato da una grave crisi economica non è la prima volta che accade, la Germania Est dopo l’adozione del marco pesante e successivamente con l’annessione da parte della Germania Ovest sotto il nome di “unificazione tedesca” ha subito uno spopolamento incredibile, dal 1989 dove contava una popolazione di 16,614 mil è scesa fino a 15,451 mil 1996, perdendo a causa dell’emigrazione piu di un milione di abitanti in sette anni. (http://www.populstat.info/Europe/germanec.htm)
Ma l’€uropa per poter trovare una sua legittimazione tra la popolazione del continente si basa esclusivamente su dati nominali e mai reali e se un giorno i pil dei Paesi devastati dalla TROIKA ritorneranno a salire, verranno presi in considerazione gli indici di sviluppo umano?
Al momento l’€uropa per vantarsi dei suoi successi attuali e di quelli che verranno, inserisce nel computo della ricchezza prodotta, prostituzione e varie attività criminali…


Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog