attualita' posted by

L’Arabia Saudita annuncia più produzione, il WTI scende, ma poi rimbalza…

 

 

Un mese fa, l’Arabia Saudita ha scioccato il mondo quando ha annunciato che avrebbe tagliato unilateralmente un milione di barili al giorno di produzione di greggio a partire dal prossimo mese nel tentativo di aumentare i prezzi. Il piano ha funzionato – forse troppo bene – e ha rapidamente spinto il greggio Brent ben al di sopra dei $ 60, o il livello dei prezzi in cui, come abbiamo riportato durante il fine settimana, la produzione d fracking statunitense tende a tornare attiva.

L’OPEC cerca sempre di spiazzare la concorrenza. Dall fine della scorsa settimana appariva chiaro che  I prezzi avevano raggiunto un valore critico per OPEC+, nel quale il cartello inizia a perdere delle quote di mercato, e questo non dovrebbe succedere.

Ecco perché, come riporta il WSJ, l’Arabia Saudita ha annunciato di   aumentare la produzione di petrolio nei prossimi mesi, invertendo i il taglio deciso poco tempo fa e aggiungendo alla produzione un altro milione di barili di greggio. Il nuovo livello di produzione sarà annunciato il prossimo mese ed avrà effetto da aprile, dato che la riduzione era stata decisa scadesse il 31 marzo.

La mossa dell’Arabia Saudita viene nel momento in cui ci si attende una ripresa della domanda con il ritirarsi della pandemia e la ripresa dei commerci a livello mondiale. Senza aumento della produzione questo avrebbe portato ad un ulteriore aumento del prezzo, ma non si può prevedere l’effetto che comunque si produrrà sul prezzo.

Cosa spera di ottenere l’Arabia Saudita da questa  mossa? Principalmente due risultati:

  • prima di tutto riguadagnare quote nei confronti dei concorrenti;
  • quindi ritardare la crescita del petrolio prodotto negli USA, anche contando sulle mosse di Biden.

Vedremo se il prezzo cesserà di salire o se saranno necessari ulteriori interventi.

POST SCRIPTUM. Le variabili “Ambientali”, cioè l’ondata di freddo artico che sta devastando gli USA sino al Texas, ha avuto la meglio sulla spinta al ribasso per l’annuncio saudita.

Il prezzo ha fatto un salto dopo l’annuncio di un calo improvviso nelle quantità disponibili di greggio.

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal