attualita' posted by

LA UE TAGLIA L’ACCESSO AL PROPRIO MERCATO FINANZIARIO A 5 PAESI. O si è tagliata fuori da 5 mercati finanziari?

 

 

Il sogno di un mondo con un libero flusso di capitali, almeno di quelli, viene a cozzare con il desiderio di predominio mondiale e di controllo su tutto che appare insito nella natura delle istituzioni europee.

Secondo quanto riportato da Bloomberg presto 5 paesi mondiali saranno  esclusi dall’accesso ai mercati finanziari europei. Si tratta non di paesi canaglia o di piccole realtà dai regimi fiscali grigi, ma di nazioni con economia rilevanti a livello mondiale: Canada, Brazil, Singapore, Argentina ed Australia. Sono paesi con economie e sistemi finanziari avanzati ed importanti ed il motivo della loro esclusione, a quanto trapela, sarebbe la diversa considerazione delle agenzie di rating in quei mercati rispetto a quello europeo.

 

Spieghiamo meglio cosa succede. I titoli emessi in questi paesi ottengono un rating che permemtte il loro accesso, sotto gradi differenti, ai mercati finanziari europei. Un investitore italiano o belga può acquistare un titolo australiano con rating A considerandolo equivalente ad un titoli di rating A europeo. Secondo le autorità della Comunità europea gli standard utilizzati dalle agenzie di rating di quei paesi non sarebbero all’altezza di quelle utilizzate in Europa, per cui i loro rating non sarebbero più validi e quindi questi titoli non potrebbero più legittimamente essere comprati in europa. Quindi le agenzie canadesi, o australiane o brasiliane dovrebbero aprire delle filiali europee e quindi emettere, sotto gli standard europei, i propri giudizi, per far riammettere questi titoli sul mercato del nostro paese.

Quindi o tutto il mondo si adatta agli standard europei, presunti, dagli europei ovviamente, superiori, oppure i mercati finanziari si spezzeranno e gli investimenti internazionali diventeranno più complessi. Se un’investitore tedesco vorrà investire su un titoli brasiliano dovrà prima trasferire in Brasile le risorse, quindi acquistare sui mercati finanziari brasiliani il titolo, o acquistarlo su ogni mercato finanziario che accetta l’equivalenza con il Brasile. Perchè potrebbe avvenire, tranquillamente, l’opposto, ed essere l’Europa ad essere isolata dal resto del mondo.

Un grande risultato, tutto dovuto ad una visione chiusa e burocratica.

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi