attualita' posted by

La rete scopre le ‘abilità artigianali’ del passato Nuove piattaforme mettono in contatto utenti e professionisti di settore

 

Le tradizioni del passato tornano a far parlare di se grazie alla rete internet.

Le pagine web sono un interessante spunto per ridare il giusto valore anche ai lavori manuali, una riflessione corretta per puntare l’attenzione su attività che di norma non viaggiano on line ma non per questo risultano meno nobili.

Parliamo ad esempio delle cosiddette ‘abilità artigianali’ che le nuove generazioni stanno riscoprendo grazie anche alla rete.

Ad infoltire le fila sono professionalità quali quella di imbianchini, idraulici, falegnami, piastrellisti, elettricisti, che necessitano di tanto impegno fisico e molta dedizione ma non solo.

Chi svolge un’attività di questo tipo non deve avere solo competenze tecniche ma anche una serie di valori ed il giusto modo di porsi nei confronti della clientela.

Secondo alcuni dati resi noti dal Barometro dei servizi per la casa di Instapro é oltre il 79% degli italiani a fruire del lavoro di queste figure, quelle che un tempo si diceva si occupassero dei cosiddetti lavori ‘nobili’.

Oggi queste figure professionali vengono riscoperte dalla rete internet per un utilizzo quotidiano da parte degli utenti.

Chi necessita delle competenze e del lavoro di un imbianchino o di un piastrellista, di un muratore o di un idraulico considera la rete un ottimo alleato per trovare il professionista più competente.

Al contempo gli artigiani hanno scoperto quanto sia importante utilizzare la rete quale canale per far conoscere la propria attività ed incontrare l’utente.

Al ‘passaparola’ tradizionale si è sostituita la diffusione on line, indispensabile per farsi conoscere.

Fra le tante opportunità offerte dalla rete a garantire un valido aiuto sono le pagine web della piattaforma Instapro.it, in grado di mettere in contatto utenti interessati alla ristrutturazione e professionisti di settore.

“Lavori come quelli dell’idraulico, dell’installatore o dell’imbianchino sono sempre stati mestieri ‘offline per antonomasia’ – sottolinea Gianmarco Sessa, Country Manager Italia di Instapro -.

Di fronte alla necessità di rintracciare un professionista qualificato è sempre stata consuetudine diffusa chiedere un consiglio ‘a voce’ ad amici o parenti. Ma oggi la rete offre innumerevoli possibilità, il consumatore è online ed utilizza internet per le sue ricerche, una tendenza che il mondo dei professionisti della casa deve cogliere e saper sfruttare al meglio.

Sulla piattaforma Instapro, per esempio, in un solo anno è quasi triplicato il numero dei professionisti iscritti, da 2.950 di marzo 2016 a 8.778 di marzo 2017: tutti professionisti della casa offline ‘evoluti’, per cui la dimensione online è già realtà.

Abbiamo anche una presenza di professioniste donne, segno che questo trend abbraccia anche un pubblico femminile. Forse un’ispirazione per le nuove generazioni?”.

Utilizzare Instapro è decisamente facile grazie a tre semplici mosse:

  1. Inviare gratuitamente una richiesta: descrivendo il tipo di lavoro che si intende realizzare
  2. Le ditte risponderanno offrendo preventivi su misura
  3. Confrontare e scegliere: l’utente può comparare le varie offerte scegliendo quella che meglio si adegua alle esigenze. Ad aiutare l’utente nella scelta anche l’esperienza e le recensioni pubblicate su Instapro.it da altri utenti.

Le ditte presenti sul sito vengono selezionate scrupolosamente dal team di Instapro, assicurando elevati standard di qualità e affidabilità.

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog