attualita' posted by

LA NAVE DEI DANNATI: la città di Oakland pensa di mettere tutti i senzatetto su una nave…

 

Nella West Coast USA unodei maggiori problemi che si trovano ad affrontare le amministrazioni locali è quello dei senzatetto. Il mix devastante di esplosione dei prezzi immobiliari, soprattutto in città come San Francisco, scarsi servizi sociali, dipendenze, fa si che ci sia una vera e propria emergenza legata ai senzatetto che va da Seattle a San Diego. A San Francisco l’unione fra senzatetto e mancanza di servizi igienici pubblici ha generato la “Poo crisis” la crisi della cacca che queste persone fanno per strada. Addirittura di è formata una flotta di rottami , ancorati appena fuori dalla costa, dove tanti poveri hanno trovato una nuova casa su vecchie barche.

Il presidente del consiglio comunale di Oakland, California,Rebecca Kaplan,  ha avuto un’idea geniale per ospitare dall’oggi al domani mille senzatetto: noleggiare una nave da crociera. Secondo la politica si potrebbe affittare una nave da crociera, ancorarla al porto della città e quindi trasformarla in un rifugio per senzatetto. Tra l’altro, sempre secondo la politica, il tutto avrebbe un costo molto inferiore rispetto alla realizzazione di un rifugio per senzatetto.

Purtroppo la città ha un problema che rende l’idea non immediatamente realizzabile: il porto è uno scalo solo per merci, senza stazione marittima per passeggeri, quindi non ci sarebbe un approdo per una nave che li dovesse contenere. L’alternativa quindi sarebbe non ancorare la nave, lasciandola libera di navigare,una vera e propria nave dei dannati che percorre gli oceani (magari per finire ad approdare in Italia). Però in cosa si sarebbe trasformata la stazione marittima con una nave del genere approdata al molo? In un vero e proprio ghetto.

Purtroppo la soluzione al problema è in una politica abitativa anche  pubblica distribuita ed estesa in grado di contenere la crescita dei prezzi immobiliari, ma questo sembra impossibile nella California pur amministrata dai democratici.

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Seguici:

RSS Feed