attualita' posted by

IL DISCORSO DI HOLLANDE: LE MODIFICHE COSTITUZIONALI CHIESTE E LA CHIAMATA ALLE ARMI DELL’EUROPA.

hollande

 

Il discorso di Hollande di fronte alle camere riunite è stato forte, inusuale per un politico spesso giudicato molle ed inefficace.

Il Presidente ha parlato chiaramente di  stato di guerra della Francia. Non ci ha girato attorno. 

Ecco alcuni punti essenziali rapidamente spiegati:

a) CONDANNA DEGLI ATTI DEI TERRORISTI: forte ed ovvia. al contrario di Valls non ritiene che vi sia uno scontro di civiltà, in quanto gli attentatori non esprimono nessuna civiltà.

b) Hollande incontrerà Putin ed Obama per predisporre una coalizione internazionale contro l’ISIS. Nel pomeriggio Obama nel suo discorso ha taciuto del suo incontro con Putin, mentre Putin è stato più deciso, denunciando i finanziatori dell’ISIS, fgacenti parte anche del G20.

c) La Francia chiederà una riunione del consiglio di sicurezza ONU per la lotta contro Daesh-ISIS.

d) La presenza di Assad non è un problema per l’intervento militare francese sul terreno. La Francia cerca un accordo politico in Siria . Assad ha annunciato che non si ripresenterà alle prossime elezioni politiche, che si terranno entro sei mesi.

e) Le frontiere esterne dell’Unione Europea devono essere protette, se non si vuole che l’unione di distrugga. Hollande toglierà la cittadinanza francese ai terroristi con doppia cittadinanza.

f) La Francia chiede l’applicazione dell’articolo 42.7 del trattato dell’Unione, che prevede l’aiuto degli altri paesi in caso di attacco esterno ad un paese, con tutti gli strumenti richiesti, anche militari. L’assistenza è obbligatoria.

g) Modifiche costituzionali agli articoli 16 e 36 della costituzione francese : stato di emergenza e stato d’assedio. Sappiamo che Hollande vuole che il primo sia esteso da 30 giorni attuali a 90 giorni. Con questo regime i prefetti possono vietare assembramenti, controllare la diffusione di notizie, e la polizia può effettuare fermi e perquisizioni. Lo Stato d’assedio, che prevede norme molto restrittive delle libertà personali ed il passaggio dei poteri di pubblica sicurezza e di giurisdizione dalle autorità civili a quelle militari,  verrà aggiornato. Sono norme molto restrittive, neppure previste dal nostro ordinamento.

h) Rafforzati i mezzi  a disposizione della magistratura e della polizia. Sono previsti 5000 nuovi arruolamenti nella polizia entro un anno..

i) Nessuna riduzione nel numero dei militari e nei loro stanziamenti sino al 2019.

 

La riunione si è chiusa con l’intonazione della Marsigliese da parte di tutta l’assemblea.

Una autentica dichiarazione di guerra che, collegandosi all’articolo 42,7 dei trattati UE, coinvolge tutta l’Unione Europea. vedremo presto quanto questa sia solo retorica o si tramuterà in qualcosa di oggettivo.

Nel frattempo Obama vuole che l’Europa accolga più rifugiati, come ha detto ad Antalya…. Putin ha denunciato le fonti di finanziamento dell’ISIS, dicendo che i finanziatori sono anche nei paesi del G20.

 

 

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog