attualita' posted by

IL COMPLOTTISMO NASCONDE GLI ERRORI. Caro Cappello, è tempo di andare in vacanza…..

 

Oggi scriviamo un po’ di noi, per commentare le simpatiche cavolate che girano sul web sul “Potere” di scenarieconomici.it. Se questa vicenda dimostra qualcosa è che dire quello che accade, senza filtri, con semplicità, è proprio una  bomba termonucleare.

Chi amasse i piani fantascientifici e la dietrologia estrema può leggersi il “Cappello pensante“, o diremmo non pensante e sognante, e divertirsi in un piano degno di “Occidente” di Farneti o de “ll Codice da Vinci”, anzi forse anche meglio del secondo. L’unica cosa francamente fastidiosa e di pessimo gusto è tirare in ballo i genitori del prof. Rinaldi, tanto più che è recente la sua scomparsa. Per il resto se essere figli di qualcuno non è sicuramente un pregio, altrettanto non lo è essere figli di perfetti sconosciuti, e le persone dovrebbero essere giudicate per i propri fatti, non per quelli di ascendenti o discendenti. Giudicare Renzi, o Di Maio, per i fatti secondari dei genitori è piuttosto da vigliacchi,  ed allo stesso modo lo è tirare in ballo i genitori di Rinaldi, che tra l’altro nulla fecero di male.

Per quanto riguarda il resto , questi tweet, i riferimenti, ci fanno, sorridere. Timmermans era poco gradito non tanto per lui, quanto per il modo in cui era stato scelto dietro le quinte da Francia Germania, Olanda, Spagna e Croazia, nel  tentativo di dare un pacco agli altri paesi. Il gruppo di Visegrad si è fortemente opposto e la sua candidatura è saltata. Punto. A quel punto si è aperta una nuova discussione ed è saltato fuori il nome della Von Der Leyen. Forse gli unici che in passato avevano scritto di lei eravamo noi di Scenari, per trattare la pessima situazione dell’esercito tedesco, la sua impreparazione, l’equipaggiamento in pessimo stato, le navi inadatte, i sommergibili in porto. Quando gli autori hanno sentito il nome c’è stata una reazione tra l’allibito e l’incredulo: il peggior ministro tedesco eletto ad una posizione così alta?

Conte ha affermato di essersi accordato con Di Maio e Salvini. Magari Salvini poteva non essere ben informato, oppure semplicemente poteva ritenere la Von Der Leyen il male minore, un avversario più semplice da battere politicamente. La scelta era giusta: infatti mezzo S&D non ha votato la Von Der Leyen, i Verdi non l’hanno votata, alla fine senza i voti del M5s e di PiS non sarebbe passata.

Ora i casi sono due:

a) i pentastellati non pensavano che il loro voto fosse necessario (la teoria Paragone) e sono caduti nella propria trappola, o in quella di Conte, a seconda di come la si veda, ed ha ragione Paragone che in quel caso sono stati fessi perchè non hanno chiesto abbastanza;

b) i pentastellati si sono accordati con la Von Der Leyen, direttamente, per avere qualcosa.

Dire che “La Lega si è tirata indietro” etc è offendere, sinceramente, l’intelligenza degli eurodeputati del M5s. Cosa pensavano che votassero dopo il discorso di Marco Zanni e la replica sprezzante della Von Der Leyen (“Sono contenta di non avere i vostri voti”). Quindi torniamo al punto precedente: o non si sono resi conto di essere essenziali, oppure lo hanno fatto in cambio di qualche cosa di politicamente rilevante. Non c’è nulla di scandaloso, fa parte della “Realpolitik” di un luogo dove programmi, ideologie etc contano molto poco, ma le sedie moltissimo, come dimostra la vicepresidenza del parlamento. Basta essere onesti con se stessi ed ammetterlo, anzi magari sono stati più bravi degli altri.

 

Scenari o Rinaldi hanno “Condizionato” Salvini? Come Scenari vi assicuro che l’unico condizionamento che potremmo aver fatto è stato informare su quello che la Von Der Leyen ha fatto o detto , ad esempio sulla Grecia (la questione dell’Oro da sequestrare), cosa che comunque avrebbero potuto fare con una ricerca su Google. La lettera di presentazione poi  faceva comprendere un programma ultraeuropeista, con punte utopistiche che temiamo causeranno forti danni all’economia europea, una punta di falsa socialità con il finto stipendio minimo europeo (di cui abbiamo parlato ben prima dell’elezione della Von Der Leyen quando venne proposto dalla Merkel, e che è l’esatto opposto di uno stipendio minimo europeo), una politica migratoria confusa e velleitaria che non garantiva nessuno, tantomeno l’Italia.  Questo è stato confermato dal discorso programmatico, che doveva fare la Lega di fronte ad una persona che dice “Sono contenta di non avere il vostro voto”, votarla? Scherziamo?

Prima del voto, quando alcune dichiarazioni di Zanni facevano trasparire un atteggiamento più morbido, come autori avevamo fatto presente che eravamo ben contrari e che non sarebbero state risparmiate critiche sia alla decisione sia alla Von Der Leyen, e, vi garantiamo, non abbiamo neanche iniziato. Sia la sua maggioranza sia il suo programma sono per noi ampiamente negativi, non porteranno nulla di buono, ed alla meglio avremo uno Juncker sobrio, ma non meno disastroso. Non credevamo che ID potesse mai votare una simile maggioranza, ed avevamo ragione.

Per quanto riguarda l’Italia potremmo dire che siamo stati fra i pochi ad appoggiare il Reddito di Cittadinanza e molte delle misure dei primi cento giorni, e riteniamo che DI Maio sia un buon ministro del Lavoro. Siamo d’accordo con tutto quello che fa Conte? Assolutamente NO, soprattutto da quando sta dando più importanza agli zero virgola qualcosa di Tria, agli equilibrismi di Moavero, piuttosto che al proprio mandato POLITICO e DEMOCRATICO. Nello stesso tempo sappiamo, che , parafrasando Liebniz, questo è “Il migliore dei governi possibili”, in questo momento, ma il tempo passa e le situazioni mutano. Panta Rhei.

Per quanto riguarda il ruolo del Prof Rinaldi, cari teorici del complotto, perchè non glielo chiedete direttamente? Se scrivete ai nostri contatti gli possiamo mandare le vostre domande. Tirare in ballo i genitori è, come ho scritto, un po’ vigliacco. Abbiate il coraggio delle vostre azioni,  e chiedete direttamente. Oppure tacete, farete una migliore figura….

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi