attualita' posted by

IL CERVELLO ELETTRICO – di Simone Rossi

In questa brillante opera prima, Simone Rossi, un protagonista della ricerca neurologica di frontiera, tratta di alcuni importanti progressi delle neuroscienze e racconta come lui stesso li ha affrontati. Si scopre così dove nasce l’informazione nervosa, come si sposta, come funzionano le connessioni cerebrali, cosa sono le oscillazioni cerebrali. E ancora: com’è possibile registrare le attività del cervello ed eventualmente – novità degli ultimi anni – come la neuromodulazione può interagire con queste attività per curare malattie neurologiche e psichiatriche. Il cervello elettrico è una lettura che ci porta all’avanguardia delle neuroscienze, sui fronti più caldi della ricerca e della clinica, fino all’elettroceutica e al neuroenhancement, inclusi gli interrogativi, tecnologici ed etici che l’applicazione di correnti, seppur deboli, al nostro cervello può suscitare. Con uno stile sempre accattivante, perché è scritto in prima persona da uno studioso che sa rendere avvincente la lettura con il racconto di divertenti episodi della sua “vita da scienziato”.

Il cervello elettrico

L’umorista non è un uomo che dice cose divertenti.
L’umorista è uno che racconta le cose in modo divertente.
(Ed Wynn)

Ed il segreto della piacevolezza di questo libro sta proprio nella capacità comunicativa dell’autore, che da un lato fornisce indicazioni preziose per una materia così complessa fornendone un compendio di altissimo livello, e da un altro lato accompagna per mano il lettore incoraggiandolo ad addentrarsi nella lettura seppur impegnativa non lasciandosene scoraggiare. Il libro diventa quindi appassionante quanto un giallo dalla trama tortuosa che man mano si dispiega, ed il protagonista è quell’eroe geniale, imprevedibile, dalla struttura perfetta e a sorpresa qualche volta fallace che l’autore ama e conosce in ogni dettaglio, ma ancora riesce ad esserne affascinato e stupito: il nostro cervello. E la materia tecnica diventa empatica e coinvolgente come lo è infatti il cervello dell’autore, che pur essendo uno studioso meticoloso e puntuale che non tralascia nessun dettaglio scientifico, ha il dono dell’immediatezza, della simpatia e dell’umorismo che gli consentono di punteggiare il libro di gustosa anedottica, simpatiche esortazioni e strizzate d’occhio al lettore, che guida come un professore amico premuroso attraverso i meandri della sua scienza. Anche il glossario ragionato (imprescindibile) che si può consultare in fondo al libro è alleggerito da divertenti puntualizzazioni.

Un argomento che non era affatto facile affrontare con la levità che ne rafforza la comprensione. Un libro che si può leggere a più livelli, per studiosi, appassionati, studenti, professori o semplicemente curiosi di quell’organo che è il più importante e straordinario del nostro corpo.

Un grande scienziato è sempre ammirevole. Un grande scienziato che sia anche un grande comunicatore e che ami e sappia condividere i suoi studi e le sue esperienze è qualcosa di stupefacente che arricchisce anche noi. E Simone Rossi, modestamente, lo nacque.

Potete trovare il libro IL CERVELLO ELETTRICO in tutte le librerie e presso tutti i distributori online.

Simone Rossi insegna Neurofisiologia presso l’Università degli Studi di Siena. È past-president della Società italiana di psicofisiologia e neuroscienze cognitive e attuale segretario della Società italiana di neurofisiologia clinica. Esperto internazionale di studi funzionali sul cervello e di neuromodulazione non invasiva, ha inventato, con un amico ingegnere, dispositivi robotici indossabili per migliorare la qualità della vita dei malati di Parkinson, dei pazienti con paralisi della mano e di quelli che soffrono di acufeni.


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal