attualita' posted by

Gualtieri se ne va? Speriamolo! I danni e gli errori sono stati già moltissimi!!

L’inadeguatezza dell’attuale ministro a Via XX Settembre è evidente, perfino ai sassi. Eppure a lui viene lasciata in gestione la politica fiscale dello stato, il SURE ed il Recovery Fund, oltre alla pasticciata gestione del debito pubblico.

Secondi un articolo di Luigi Bisignani apparso ieri su Il Tempo ormai tutti, da Conte, al Quirinale, ai suoi compagni di partito, sono delusi per la sua figura totalmente inadeguata del MEF, tanto più che i tempi non sono quelli del piccolo cabotaggio.- Il problema è che Gualtieri sembra una barchetta in gran tempesta, non ha una sua line,a si fa portare prima da questo, poi da quello, ha dato un potere enorme al DG Alessandro Rivera,. Il noto suonatore di chitarra ne ha fatta una più di Bertoldo:

  • prima di tutto al sua gestione del debito pubblico, in un momento in cui la BCE compra a man bassa, non è stata adeguata a fornire le risorse per uscire dalla crisi Covid-19;
  • le sue previsioni sui danni del Virus sono passate in 3 mesi da 3,6 miliardi a 100, un errore marchiano;
  • l’ultima uscita sul SURE contiene delle topiche non indifferenti: come si possono chiedere 28,5 miliardi ad un fondo temporaneo che ne distribuirà si 100, ma in 10 anni, e non oltre 10 miliardi all’anno? Come si fa a chiedere questa cifra in prestito quando il regolamento del SURE prevede che i tre maggiori beneficiari, assieme, non ne possano ottenere oltre il 60%? Una richiesta sbagliata, fatta solo per propaganda;
  • poi l’ultima topica, cioè non essersi mosso per tempo quando il fondo americano KKR voleva comprare il 3% della rete Telecom, con un accordo già raggiunto, ed ha dovuto telefonare Conte in persona per evitare che una fetta della rete andasse in mano ad un fondo USA. Il problema è che l’offerta NON sarebbe neanche arrivare, se Gualtieri avesse fatto il suo  lavoro e, in modo preventivo, avesse messo in chiaro che la rete infrastrutturale italiana NON era in vendita neanche in modo parziale. Si vede che non c’era, o se c’era dormiva.

Tra l’altro Gualtieri non è riuscito a circondarsi di consiglieri di qualità , che gli evitino le incredibili gaffe che sta  facendo. Purtroppo è nella scelta del team che si capisce la qualità delle persone.

Chi lo sostituirà? Fra i vari nomi, dopo che Cottarelli si è completamente bruciato, si fa il nome di Fabio Panetta, ex DG di Banca d’Italia ed attualmente nel Board BCE. Se non altro una persona che sa quello che dice, anche se, purtroppo, messa ad eseguire una politica non adeguata.


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Seguici:

RSS Feed